Leghista lascia Facebook: “Troppi post censurati, riferirò al Parlamento Europeo”

Condividi su:

L’europarlamentare della Lega Francesca Donato lascia Facebook, denunciando l’aspetto “illiberale e repressivo” del social network di Mark Zuckenberg, accusandolo di aver “messo sotto attacco l’informazione”. I motivi dell’addio sono contenuti in un lungo post: “Da settimane ormai la distribuzione dei miei post, così come quella di molti altri politici e influencer, è stata notevolmente limitata e, negli ultimi giorni, ridotta praticamente all’osso”. Così Affari Italiani.

“Vista la situazione, ho deciso di interrompere l’uso di questo canale per la mia comunicazione e di denunciare il problema al Parlamento Europeo. I contenuti che ho pubblicato – spiega ancora l’esponente leghista – secondo i controllori del network, hanno ‘violato ripetutamente gli standard della community’, cioè dato elementi di riflessione di disturbo per la propaganda pervasiva in cui ci hanno immersi”. In particolare tra i post contestati a Francesca Donato ce ne sono due dedicati al Covid, con interventi del biologo molecolare Enrico Galmozzi e del medico e ricercatore siciliano Bruno Cacopardo.

Secondo l’europarlamentare della Lega un rappresentante dei cittadini regolarmente eletto non può sottostare a “censure ideologiche arbitrarie da nessun privato, soprattutto per ragioni squisitamente politiche, e una piattaforma social non può improvvisamente e inopinatamente cambiare le proprie politiche in maniera da penalizzare così fortemente la libera informazione, specie dopo che molti soggetti hanno investito per anni in quello strumento”. 

Condividi su:

One thought on “Leghista lascia Facebook: “Troppi post censurati, riferirò al Parlamento Europeo”

  1. Oddio, ha scoperto l’acqua calda..
    A parte questo, voglio ricordare che la lega nel parlamento Europeo, è stata l’unica nel suo GRUPPO, ad aver votato per il passaporto vaccinale..
    Se glielo fate notare si incazza…

Rispondi a Orazio Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.