Lecce, focolaio Covid in casa di riposo: contagiati anziani e personale tutti vaccinati

Condividi su:

LECCE – Erano tutti vaccinati, ma risultano tutti positivi al coronavirus gli anziani ospiti della Rsa ‘Buon pastore’ che si trova a Lecce in Via Fiume. Positivo anche il personale sanitario che si prendeva cura di loro e che è stato immediatamente posto in quarantena. La cura degli ospiti è stata immediatamente affidata dalla Asl a nuovi operatori sanitari per gestire il focolaio che si è venuto a creare. Tutti i protagonisti del caso, anziani e personale, hanno effettuato le due dosi di vaccino.

Qualche giorno fa un ospite della residenza sociale assistenziale leccese era stato ricoverato per un malessere. Dagli esami effettuati, ci si era resi subito conto della positività dell’anziano e immediatamente erano stati fatti i tamponi sia al personale che ai residenti temendo il verificarsi dell’ennesimo focolaio. E così è stato, poichè le paure si sono materializzate. Tutti positivi al giro dei tamponi malgrado la doppia vaccinazione. Lo riporta www.leccenews24.it.

Condividi su:

9 thoughts on “Lecce, focolaio Covid in casa di riposo: contagiati anziani e personale tutti vaccinati

  1. Tutto previsto —-> Min (18:11) «Because, you know, this experiment has never been performed in animals. Humans are now being the test animals, humans … millions. And now we are seeing the outcome. And the outcome is horrible and frightening. It may be interesting to some, but I find this so absolutely … it’s such a nightmare…»

    TRADUZIONE
    «Perché, vedi, questo ESPERIMENTO NON ÈMAI stato fatto sugli ANIMALI. GLI ESSERI UMANI sono ora le CAVIE, milioni di esseri umani. E adesso si vede il risultato, ed è orribile, è spaventoso. Potrà essere interessante per qualcuno, ma io lo trovo così assolutamente… insomma, è un tale incubo…»

  2. «As populations around the world face coercion to submit to COVID-19 gene-based ‘vaccination’, including being locked out of employment and medical care, while reports of deaths following vaccination soar, a scandal regarding the legitimacy of COVID vaccine authorization processes is unfolding.

    EXCLUSIVE TO DOCTORS FOR COVID ETHICS: A second Freedom of Information request seeking regulatory transparency has revealed that the UK medical regulator never inspected Pfizer’s COVID-19 clinical trial data, joining the Australian regulator in rubber-stamping Pfizer’s vaccine».

    T R A D U Z I O N E

    Mentre le popolazioni di tutto il mondo stanno affrontando la vaccinazione genica COVID-19 coercitiva, inclusa l’esclusione dal lavoro e dalle cure mediche, mentre le segnalazioni di decessi a seguito della “vaccinazione” aumentano, sta anche emergendo uno scandalo relativo alla legittimità dei processi di autorizzazione del vaccino COVID-19 .

    ESCLUSIVO PER I MEDICI PER L’ETICA COVID: una seconda richiesta sulla libertà d’informazione in cerca di trasparenza normativa ha messo in luce che L’AGENZIA DEL FARMACO DEL REGNO UNITO NON HA MAI ISPEZIONATO I DATI DEGLI STUDI CLINICI COVID-19 DI PFIZER, unendosi al regolatore australiano nel dare il via libera (rubber-stamp = timbro) al vaccino Pfizer.

    https://doctors4covidethics.org/regulation-or-racket-uk-drug-regulator-never-inspected-the-pfizer-vaccine-study-data/

  3. IL DOTTOR MORTE NON HA PREVISTO IL BOTTONE “OFF”.

    Il sistema immunitario va KO, perché il siero genico entra in tutto il corpo: a un certo punto, non riesce più a far fronte all’attacco virulento innescato dal “vaccino” …

    Quindi, paradossalmente, il sistema immunitario, per proteggerci dal virus scatena una sorta di “BOMBA ATOMICA” per far morire il virus .. ma muori anche tu.

    Le cure ci sono per il virus, ma il siero genico attiva un bottone ON per la produzione di spike nel corpo (il tuo corpo è ora la fabbrica delle spike). Il Dottor Morte non ha previsto il bottone OFF.

    ——> https://www.youtube.com/watch?v=pyPjAfNNA-U

    min (30:59) «AND NOW YOU HAVE AN IMMUNE SYSTEM THAT IS READY TO ATTACK. And this virus gets into the lungs and is just starting to replicate in a way that is not really dangerous. But you have this over-reacting of an immune system: it is going to come and destroy your lungs. Because it is over-reacting»

    Min (32:19) «IT IS NOT RUSSIAN ROULETTE, IT IS WORSE. BUT IF YOU WANT TO DO IT … I MEAN, … GO AHEAD. BUT DO NOT SAY THAT WE DID NOT WARN YOU».

  4. Dovranno chiudere parecchi strutture di ricovero per anziani. Se muoiono i pazienti loro ospiti, chi paga tutto l’ambaradan? Posti di lavoro persi. Se i Direttori Sanitari di quelle strutture non insorgono …

  5. SE SERVE FARE ESPERIMENTI CON I FARMACI, NON SI POSSONO PIÙ PRENDERE LE “CAVIE”….

    GLI ANIMALISTI NON GRADISCONO. —-> meglio sperimentare sulle “cavie umane”.

  6. E.. Vedo che c’è ancora QUALC1 che nn l’ ha capito….Nonostsnte I già 22000 morti solo in EU, Vaccinati…

  7. Una riflessione. Nell’epoca pre-covid ogni anno morivano PER influenza circa 10.000 persone. E maiuscolo PER e non CON. Nel senso che non avrebbero fatto un tampone post mortem a un morto per altra patologia per vedere se era positivo cosa fatta con il COVID. Se avessero fatto così magari avremmo potuto attribuire anche 40.000 morti all’influenza…e poi….nel 2020 non ci sono stati morti per influenza! Solo Covid. Allora, non è che sono finiti tutti nello stesso calderone per gonfiare i numeri? Viene da farsela la domanda no?

Rispondi a Marita Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.