Lecce, 54enne muore poche ore dopo il vaccino: 7 medici indagati per omicidio colposo

Condividi su:

LECCELa Procura ha aperto un’inchiesta per verificare un’eventuale correlazione con la somministrazione del vaccino e anche con la condotta dei medici che hanno avuto in cura il paziente. C’è un’inchiesta della Procura sulla morte di un 54enne deceduto in ospedale per arresto cardiaco, dopo i malori accusati a poche ore di distanza dalla somministrazione della prima dose di vaccino. Lo ha riportato oggi LecceNews24.it.

Come atto dovuto in vista dell’autopsia, il pubblico ministero Donatina Buffelli ha iscritto nel registro degli indagati i nominativi del medico curante, di 4 “camici bianchi” dell’ospedale di Galatina e di 2 colleghi di Gallipoli. Rispondono dell’ipotesi di reato di omicidio colposo e di responsabilità colposa per morte in ambito sanitario. L’autopsia, affidata al medico legale Alberto Tortorella e al cardiologo Giuseppe Antonio De Giorgi, sarà eseguita il 14 febbraio, dopo il conferimento dell’incarico in Procura. I familiari della vittima, assistiti dagli avvocati Francesco Protopapa e Massimo Aprile, nomineranno il medico legale Luigi Di Gesù. Gli indagati potranno a loro volta nominare il proprio consulente di parte. L’inchiesta ha preso il via dalla denuncia dei familiari della vittima.

Condividi su:

4 thoughts on “Lecce, 54enne muore poche ore dopo il vaccino: 7 medici indagati per omicidio colposo

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.