Laura Pausini rifiuta di cantare Bella Ciao: “Non faccio propaganda politica” (VIDEO)

Condividi su:

Non canto canzoni politiche, né di destra né di sinistra. Canto quello che penso della vita da 30 anni. Che il fascismo sia una vergogna assoluta mi sembra ovvio. Non voglio che nessuno mi usi per propaganda politica. Non si inventino ciò che non sono”. Laura Pausini replica così alla polemica degli antifà sui social dopo essersi rifiutata di cantare ‘Bella ciao’ durante la partecipazione a un programma televisivo spagnolo.

Condividi su:

5 thoughts on “Laura Pausini rifiuta di cantare Bella Ciao: “Non faccio propaganda politica” (VIDEO)

  1. Non ascolto né seguo la Pausini perché non mi piace, ma dimostra di essere una persona intelligente, assai di più di tanti esemplari umanoidi che infestano programmi TV e i media in generale.
    Bella ciao è una delle “canzoni” più brutte mai scritte, solo sentirla un secondo mi procura attacchi di orticaria mista a giramento di ovaie.
    Brava Pausini per non esserti piegata a squallide logiche di propaganda pseudo politica e pseudo antifa.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.