Latina, Martina muore a 13 anni colpita da un malore improvviso

Condividi su:

LATINA – Una ragazzina di 13 anni è morta a causa di un malore improvviso a Fondi, Latina. Si è trattato,probabilmente, di uno shock anafilattico. Martina, stando alle ricostruzioni, ha iniziato a sentirsi poco bene mentre era in giro con alcune amiche per qualche ora di svago nella serata di giovedì 14 aprile. Un malore che l’ha poi spinta a un repentino ritorno a casa, a qualche decina di metri dal castello baronale. La situazione è purtroppo precipitata a stretto giro, rendendo quindi necessario l’intervento dei sanitari del 118. Nonostante le manovre messe in atto, non sono riusciti a salvarla.

La ragazzina è deceduta nell’appartamento di famiglia, senza che ci fosse il tempo utile a un trasferimento d’urgenza alla volta dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. A margine del dramma sono intervenuti anche i carabinieri della Tenenza locale, attivando come da prassi la Procura di Latina, con il pubblico ministero di turno, Valerio De Luca, che ha aperto un fascicolo e disposto che la salma venisse traslata presso la camera mortuaria del cimitero comunale, in attesa di accertamenti medico-legali. Tra le prime ipotesi, quella che il presunto shock anafilattico sia sopraggiunto dopo aver mangiato un panino (?). Lo ha riportato ieri il Messaggero.

Condividi su:

5 thoughts on “Latina, Martina muore a 13 anni colpita da un malore improvviso

  1. Un banale salame, ma quanto sono criminali? Allora in 30 e più anni con tutti i paninari che altro non vendevano che prosciutto e salame a chissa quanti milioni di studenti ci dovrebbe essere stata un ecatombe, ma finiamola, siete ridicoli e complici di una strage da pena capitale.

      1. E poi: PERCHE’ DOVEVANO UCCIDERE UNA CREATURINA DI SOLO 13 ANNI?

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.