Latina, finanziere 48enne si accascia al suolo e muore davanti ai colleghi: si era vaccinato

Condividi!

LATINA – Tragica morte questa mattina a Formia di un finanziere di 48 anni. Il militare, che l’altro giorno si era sottoposto alla vaccinazione anti-covid, è deceduto nella tarda mattinata di oggi. Il finanziere R. T. , abitante a Scauri, prestava servizio presso la Compagnia di Formia delle Fiamme Gialle. Secondo una prima ricostruzione sembra che ieri l’uomo avesse avuto dei problemi di carattere fisico, ma questa mattina si è recato lo stesso al lavoro. Lo ha riportato stamane Latina Oggi.

Giunto nella caserma ha accusato un malore ed ha chiesto aiuto. I suoi colleghi sono subito corsi in suo aiuto ed hanno avvertito immediatamente il 118. Ma ogni soccorso si è rivelato vano in quanto il militare è morto presso l’ospedale di Formia. Sono in corso accertamenti per verificare se ci possa essere un nesso tra la vaccinazione e il decesso. All’esterno dell’ospedale Dono Svizzero di Formia dove si trova attualmente la salma si sono precipitati amici e colleghi.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.