L’Aquila, medico veterinario trovato morto in casa: ad ucciderlo un improvviso malore

Condividi su:

L’AQUILA — Un medico e veterinario che aveva fatto della valorizzazione della transumanza e delle tradizioni della pastorizia abruzzese una missione di vita. Dedizione e competenza unite a una innata simpatia. Viene ricordato così Pierluigi Imperiale, 67 anni, a poche ore dalla sua morte avvenuta per un improvviso malore ieri pomeriggio nella sua abitazione. Lo ha riportato il sito Il Centro.

In una nota anche il consiglio regionale esprime il proprio cordoglio: “La Presidenza del Consiglio regionale in nome di tutta l’assemblea legislativa esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Pierluigi Imperiale. Questa Istituzione ha potuto apprezzare la sua caratura culturale e l’impegno per la salvaguardia del patrimonio immateriale della transumanza avendo affiancato l’Assemblea regionale negli eventi realizzati negli anni per valorizzare questi antichi percorsi“.

Condividi su:

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.