L’Aquila, malore per un 16enne dopo iniezione Pfizer: ricoverato in ospedale

Condividi!

L’AQUILA – Una sincope vagale, causata da un abbassamento repentino della pressione sanguigna, potrebbe aver provocato il malore di un sedicenne nel centro vaccinale di Pratola Peligna. Dopo l’improvvisa caduta il giovane è stato trasferito in ospedale, dove gli è stato riscontrato un trauma cranico. Nel primo pomeriggio è stato dimesso dall’ospedale dell’Annunziata. Il sedicenne si era accasciato appena dopo l’iniezione della prima dose di Pfizer. I medici si sono subito affrettati nel precisare che a causare il malore non è stato il vaccino ma per l’appunto la sincope vagale. Lo scrive ReteAbruzzo.com.

Condividi!

One thought on “L’Aquila, malore per un 16enne dopo iniezione Pfizer: ricoverato in ospedale

  1. Come no, strano caso dopo il vaccino dopo meno di qualche ora schiattano per terra.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: