Lamorgese assegna a Ong spagnola porto italiano per sbarcare 150 clandestini

Condividi!

Intervistato su Rai 3, Salvini aveva appena chiesto a Lamorgese “un cambio di passo nella lotta alla droga, alla mafia e nella gestione dell’immigrazione clandestina”. “Io non voglio politiche sovraniste, ma solo – rivendicava Salvini – applicare quello che fanno altri Paesi. Draghi ha detto che i confini italiani sono confini europei, non era un capriccio di Salvini. Penso che Draghi abbia l’autorevolezza per ottenere in Europa quello che Conte non è riuscito a ottenere”. Così AGI.

Intanto l’Italia ha assegnato Porto Empedocle come porto per lo sbarco di 149 clandestini prelevati in acque libiche e maltesi dalla nave Open Arms: lo riferisce tutto tronfio il fondatore dell’Ong catalana, Oscar Camps, in un tweet. In precedenza lo stesso Camps aveva riferito che “a seguito dell’avviso di Alarm phone e diverse ore di ricerca”, Open Arms aveva prelevato un centinaio di clandestini “in SAR Maltese e sotto gli occhi attenti di una motovedetta libica”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.