La moglie di Soumahoro tra social e alta moda vive nel lusso grazie al business dell’accoglienza

Condividi su:

La moglie di Soumahoro non pagava i migranti ma viveva nel lusso. Spuntano le foto stile Chiara Ferragni della moglie del deputato di Sinistra Italiana: la sua Coop doveva 400mila euro ai dipendenti. E i migranti fanno la fame. Ieri Soumahoro nel video diventato virale in rete ha detto singhiozzando: “Io non sarò mai un nero da cortile. Mia moglie è disoccupata”. Ma Lady Soumahoro fra social e alta moda sembra la Ferragni. Il marito la difende: “Non possiede nessuna cooperativa, era una dipendente”. Ma sul profilo Linkedin della moglie compare scritto a caratteri cubitali: “Presidente della Cooperativa”. Quindi non una dipendente qualsiasi come vuol far credere. Così VoxNews.

Condividi su:

29 thoughts on “La moglie di Soumahoro tra social e alta moda vive nel lusso grazie al business dell’accoglienza

    1. Gino cosa c’entrano i comunisti con fatti del genere? Individui come briatore santanche e altri ancora sono comunisti? Detto questo il pd cosi come tutta l’accozzaglia di partiti a loro aggregati non hanno nulla a che fare con la sinistra, anzi per come la vedo io sono la parte marcia della destra, ossia l’evoluzione degli ex democristiani che anziche stare a destra, si buttarono a sx. Una cosa é certa, oramai di comunisti veri in italia c’é ne pochi, in ogni caso se io sono un bastardo, i fascio-destroidi sono dei figli di puttana. Hasta la Victoria Siempre

      1. Solo i comunisti usano la povertà e le ingiustizie per arricchire loro stessi e tenere le persone schiave sotto la loro bontà.
        Leggiti la fattoria degli animali.

      2. ancora con sta coglionata dei comunisti e dei nazisti. siete proprio dei polli. rubare caramelle ai bambini sarebbe più difficile. ma come si può essere così nel 2022? ahh,dimenticavo,inter o milan?

      3. @ Anonimo

        Gna fanno, hanno bisogno del dualismo destra-sinistra, bene-male e giusto-sbagliato per sentirsi normali, non capiscono assolutamente nulla di cosa sia la realtà.

    2. Gino cazzate! I figli di puttana si nascondono ovunque. Certo é che, per quanto mi riguarda, provo molto piu fastidio quando sento che a fottere la gente c’é uno che dice di essere di sx, che non uno di destra. Cmq sia come scrissi tempo fa, per me quando un politico o un imprenditore x fotte qualcuno, deve finire al muro. Punto

    3. Anonimo polli o no l’importante é NON cagare fuori dal boccale e tu mi sá, che per la spocchia che hai, che ci sei proprio caduto dentro.

    4. Dafne papale papale: ma vai a cagare. Sei ad un livello rale, che non ti meriti nemmeno il punto esclamativo

      1. Cagare fa benissimo alla salute, se poi lo si fa in testa a cretini del tuo calibro ancora meglio.

    5. Dafne la cosa non mi sfiora affatto, perche con quelli che di merda come te son fatti, mi riparo aprendo l’ombrello e li rimando a cagare fino a che consumandosi, spariscono. Daltronde questa é la fine che fanno tutti gli esseri inutili.

      1. Quindi tu sparisci presto, ottimo!
        A Cuba i luminari non te l’hanno fatto il trapianto di cervello, coglione.

    6. Dafne il girare la torta come piú conviene, non elimina i grossi problemi che hai. Che tu non stia bene, o meglio dire che tu sia “tossica”, lo fai capire chiaramente in qualsiasi intervento. Infatti i tuoi commenti sono sempre fradici di odio, rancore ed insulti a chiunque. Non ho idea di come sia stata la tua infanzia, ma stando ai fatti, non ho alcun dubbio che devi essere caduta dal seggiolone a ripetizione e sempre di testa! Cmq sia hasta la victoria siempre🖕

  1. Ora si capisce donde viene l’amore per i migranti di questo signore africano, laureato in sociologia, che qualche elettore di buon cuore (o di interesse nello stesso business?) ha mandato al parlamento. Ora, come minimo, mi aspetterei che venga depennato dalla Camera per manifesta corruzione e malgrado le lacrime di coccodrillo e le facili accuse di razzismo ai giudici e al popolo italiano. Siamo razzisti, se vogliamo persone oneste a rappresentarci? Non abbiamo abbastanza deputati italiani bugiardi e scorretti?!

    1. Dino, d’accordissimo con te, peró questo indifferentemente dal colore politico deve succedere anche con tutti gli altri politici…. silvio berlusconi docet!

      1. I commenti sono dialoghi privati di poca utilità agli altri, scambiarvi i numeri di cellulare e telefonatevi, in questo modo anche sarà meno facile offermndervi o insuktRvi e si avrà più rispetto

    2. Hai capito la signora, chiamala scema. E lì ad ostentare lusso e altre cose futili… Quando a me basterebbe fare una vita tranquilla e felice… E il marito che la difende pure… Chi va con lo zoppo impara a zoppicare… Lei davvero infima dato che si arricchisce con una cooperativa, anziché aiutare la povera gente… Io comunque sto cercando un lavoro. Ho chiesto informazioni ad una cooperativa Onlus che cercava personale ma nulla, non mi hanno nemmeno degnata di una risposta. Eh, ma loro cercavano personale… Sì, come no…🤡

  2. Nella mia città come in altre, sono i preti ed i compagni che da decenni, gestiscono il giro dell’immigrazione, prendono i nostri soldi per “l’accoglienza”, ma è chiaro che spendono molto meno, rispetto a ciò che lo Stato gli elargisce.
    Perchè lo Stato non pretende dei rendiconto dettagliati?
    Perchè lo Stato quasi non controlla?
    Si tratta di un “giro” di MILIARDI di euro ogni anno e “se” incassano soldi in “noir” come “ripuliscono” tali quantità di denaro?
    Maaa… non badate a queste mie elucubrazioni: è che “penso male” che vedo del marcio anche in Vaticano, nel PartitoCompagnista, nelle coop…
    P.S.
    Mafia Capitale 2014:
    “Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno”. (Salvatore Buzzi il boss delle COOP)

    1. René hai tirato in ballo buzzi, dicendo che questo era un boss delle coop e non hai detto, che questi era il braccio destro di massimo carminati, noto criminale e terrorista dell’estrema destra, che guarda caso a come tutti i destroidi “nunca pasa nada”, infatti dal 16 giugno 2020 è di nuovo libero per scadenza dei termini di custodia cautelare. Cosi vá l’italia!

      1. Sui media di regime Buzzi veniva etichettato come “boss delle coop” e questo è curioso visto che è di “destra” (romanesca).
        Comunque, destra, sinistra, clero, comici, nani e ballerine… hanno poco significato, sono come i ladri di Pisa che di giorno facevano finta di litigare per apparire nemici, poi, di notte rubavano insieme.
        In Italia a comandare sono gli USA i quali, a loro volta sono sotto il controllo di una oligarchia di miliardari-gangster (Platone docet).
        Questa cupola oligarchica, ordinò l’invasione afroislamica dell’Italia e tutti i partiti ubbidirono, ma, prima di quell’ordine, il governo D’Alema, decise di bloccare l’immigrazione, una nave albanese carica di immigrati, fu affondata dalla Marina Militare, uccise circa 90 persone, tutte donne e bambini, tutto “dimenticato”, poi giunse dagli USA il “contrordine compagni” e con “nonchalanche” i compagni divennero i paladini degl’immigrati, meglio se mafiosi nigeriani e tagliagole islamici…
        Comunque, la domanda è..: visto che i gangster miliardari, le multinazionali, le banche da loro dirette, NON agiscono per il nostro bene, perchè ordinare ai servi italici (Vaticano compreso) di favorire l’invasione afroislamica…(?) non credo che sia soltanto per far crollare i salari dei lavoratori (l’esercito di riserva del capitale) ma, secondo me (che non sono un ottimista) ci aspetta uno scenario siriano, dove bande di stranieri ben armati ed addestrati, scorrazzano per la penisola, ormai ridotta in miseria dalle folli politiche CO2, verdi, embarghi etc…
        “ordo ab chaos” è il motto dei massoni.

  3. Sono le nuove versioni della sinistra italiana, dopo i comunisti col rolex, quelli con la barca a vela, quelli con la giacca in flanella marrone o quelli con la camicetta in seta viola, ora quelli con gli stivali da stalla.

    1. È la sinistra leccaculo e a libro paga di Soros oggi, leccaculo della Russia e dei suoi rubli ieri, almeno fino a metà anni ’90.
      Fossi Putin gli farei restituire ogni singolo centesimo ricevuto confiscandogli tutto, pure i maglioni in cashmere per farci dormire sopra i suoi cani, la Cirinná d’altronde usa la cuccia del suo come “cassaforte”.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.