La giornalista Laura Cesaretti: “È un vero peccato che Dugin abbia cambiato macchina all’ultimo”

Condividi su:

La giornalista Laura Cesaretti (ex Radio Radicale, Il Giornale e il Foglio) pagata con i soldi pubblici dei contribuenti italiani su Twitter confessa di essere rimasta parecchio dispiaciuta che il filosofo Dugin non abbia avuto la stessa sorte della figlia. Ecco il tweet incriminato: “Quanto mi rode che Dugin abbia cambiato macchina all’ultimo, porcapaletta”. La replica dell’economista Ilaria Bifarini: “Un mondo di persone senza cuore. Non mi sorprende che questo Paese vada a rotoli. Se questa è la psicologia collettiva, non possiamo che scendere ogni giorno uno scalino verso il grottesco”. E del reporter Giorgio Bianchi: “L’anima di questa gente è in avanzato stato di decomposizione“.

Condividi su:

13 thoughts on “La giornalista Laura Cesaretti: “È un vero peccato che Dugin abbia cambiato macchina all’ultimo”

  1. L’italia non perde occasione per dimostrare di essere un paese allo sbando! Anziche fare la giornalista, sta qui dovrebbe spalare merda nelle latrine!

  2. Beh… se la gente sapesse che Draghi CON TUTTI I PARTITI IN PARLAMENTO, HANNO RIFINANZIATO, CON 2.5 miliardi la cassa pensioni di questi.
    Ogni commento, è superfluo.
    Se paghi COMANDI.

  3. Comunque per fortuna ora è più rilassata dopo che se la sono ripassata tutti quelli del giornale e del foglio

  4. La troia è vaccinata? Altrimenti vediamo di provvedere subito, le mie 4 dosi sono ancora da qualche parte.

    Tempo al tempo, fanno tutti una brutta fine.

  5. Qualcuno informi questa brutta persona, scarsa anche come giornalista, che la vittima designata era proprio Daria, ben nota giornalista e reporter di guerra, non suo padre.

  6. Più che degenerata la signora mi sembra ancora indietro come maturazione umana, con l’empatia di un bimbetto di due anni.

  7. Empatia questa sconosciuta. I giornalai fanno cagare. Che signora vergognosa, gretta e amorale. Nonostante il suo tifo per la guerra e le sue idee a dir poco discutibili è pur sempre morta una giovane donna. Sarebbe bastato magari parlarle e farle capire che stava esagerando. Un po’ troppo patriottismo e un eccesso di odio possono fare anche questo. A proposito di odio, non è stata l’unica a gioire e trarre godimento da questa brutta notizia. Su Facebook qualche pidiota e minorato mentale ha pure esultato, manco fosse una partita di pallone. Tifano la pseudo scienza, politica, ecc. Poi criticano pure Putin e lodano Zelenkoso. Bah… Io non li capisco. Secondo me né i russi né tantomeno gli ucraini sono innocenti, anzi… Ognuno ha le sue colpe. Ma Putin disse anche di voler ripulire il paese dai nazisti… Ergo: alcuni ucraini quindi sono nazisti… Poi perlomeno in Russia e Ucraina nessuno ti obbliga a farti iniettare cacchini sperimentali… Non so se avete letto la notizia del cosiddetto novax sul blog gay friendly di gossip, tale Spetteguless. Bèh, hanno fatto un articolo su Enrico Montesano e niente, un mare di insulti, auguri di morte dai covidioti. Ho un nervoso. Sono dei menomati mentali patetici… Mentre sul blog Biccy invece lo hanno definito nogreenpass. E anche lì ho letto insulti ai cosiddetti novax. Boh… Articoli divisivi e che spargono ulteriore odio. Non bastava già il bugiardo Draghi… A me personalmente tutte queste discriminazioni hanno stancato… E proprio dai gay che non vorrebbero essere discriminati. Terribilmente IPOCRITI, ipocodriaci e incoerenti. Bah… E negano addirittura gli effetti collaterali di questi vaccini sperimentali covid-19 a mRNA… Poi magari accolgono a braccia aperte profughi novax e notamp, ecc. Ridicoli. E dire che quando le persone che conosco odiano, schifano i gay e dicono che li vorrebbero ucciderli io li ho pure sempre difesi. E non mi sono lamentata quando hanno portato il vaiolo delle scimmie. Perché dà loro così fastidio se alcune persone sono già immuni naturalmente grazie al proprio gruppo sanguigno? Perché DOVREI SACRIFICARMI per degli anziani malati che MUOIONO di vecchiaia? Da me sono morti soltanto alcuni anziani malati dentro una casa di riposo. E una di questi anziani aveva ben 97 anni ma era pure asintomatica, nessuna difficoltà respiratoria né niente ma il tampone risultava positivo, (non sono così affidabili i tamponi)… Io mi sono davvero rotta. In Sardegna sono morti dei giovani dopo le dosi… Inoltre uno si è sottoposto a 3 dosi ma all’inizio gli fecero Astrazeneca, ma come mai, non era monodose Astrazeneca? E invece poi gli fecero due dosi di Moderna. Come mai? E tutto perché voleva accedere ai locali, scrisse anche che non vedeva l’ora ed era impaziente e come lui tanti altri… Scusate se ho scritto così tanto ma mi sono veramente stancata…

  8. Trasformano persino un vile omicidio come un episodio da tifo da stadio. Ma io spero che sta gente se la prenda il demonio il prima possibile…merda inutile.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.