La figlia non si vaccina e la madre la colpisce a martellate: arrestata per tentato omicidio (VIDEO)

Condividi su:

Furia ultra-vax a Mestre, in Veneto: “Volevo ucciderla, non ne vuole sapere di vaccinarsi” ha ammesso ai carabinieri la madre. Ora è agli arresti domiciliari per tentato omicidio, mentre la figlia è ricoverata in rianimazione. I vaccinati covid stanno impazzendo e diventano violenti, mentre secondo la tv di regime sono i non vaccinati ad essere violenti e pericolosi. Lo riporta il Gazzettino.

La triste realtà si manifesta orribilmente: una madre tenta di uccidere a martellate la figlia che ha scelto legittimamente di non sottoporsi all’inoculazione. Questi sono gli effetti della campagna d’odio governativa, delle restrizioni disumane e dell’avvelenamento delle menti. Complice soprattutto il bombardamento mediatico a reti unificate. Occorre quanto prima invertire la rotta.

Condividi su:

6 thoughts on “La figlia non si vaccina e la madre la colpisce a martellate: arrestata per tentato omicidio (VIDEO)

  1. Un giorno pagherete tutto media delinquenti, personaggi disgustosi in tv, e governanti, non dimenticheremo nessuno una volta che tutto sarà alle spalle, maledetti psicopatici, tutto il contrario della verità, I repsonsabili primari sono loro di tutte ste follie degli ultimi due anni.

  2. Puo’ essere che questi vaccini facciano qualcosa al cervello. Ho ascoltato qualche giorno fa uno scienziato e patologoanatomo tedesco ipotizzare proprio questo, in base all’analisi del contenuto di questi sieri. Sembra che, oltre a nanoparticelle di ossido di grafene, contengano anche nanoparticelle di alluminio, e che tutte queste cose belle e sane si possano accumulare in vari organi, cervello incluso. Fatto sta che diverse persone che conosco hanno subito strani cambiamenti.

    1. Io anche: Uno dei miei migliori amici che per vent’anni mi ha sostenuto moralmente e psicologicamente anche, nei momenti di difficoltà, da fine dicembre aveva iniziato a non rispondermi più al telefono. Io mi stavo preoccupando perché uno che non risponde al telefono da giorni fa pensare cose brutte. Finché all’ennesima chiamata mi ha bloccato sia sul telefono che su Whatsapp.

  3. Per instaurare il controllo digitale totale(green pass obbligatorio )le elites globaliste applicano le scienze comportamentali:
    da; maurizioblondet.it
    titolo;”L’epidemia di psicosi che ha invaso il mondo- 29 Gennaio 2022″

    “Google non vuole che tu faccia ricerche sulla psicosi da formazione di massa…………………………….
    ……..Il prossimo libro di Desmet, “La psicologia del totalitarismo”, spiega che la formazione di massa è cresciuta negli ultimi 200 anni. Su larga scala, la formazione di massa porta al pensiero totalitario e, infine, agli stati totalitari. Descrive in dettaglio le quattro condizioni necessarie per ottenere la formazione di massa su larga scala, che includono la dissonanza cognitiva e il dolore psicologico, fattori che spesso lasciano le persone alla disperata ricerca di un cambiamento e di una via di fuga:

    Sentimenti di isolamento sociale e di essere soli tra un gran numero di persone
    Senti che la tua vita è inutile e priva di significato
    Alti livelli di ansia fluttuante
    Alti livelli di frustrazione e aggressività fluttuanti

    Secondo un estratto ridotto dal libro di Desmet:

    “Se in queste condizioni viene distribuita attraverso i mass media una narrazione che indica un oggetto di ansia e fornisce una strategia per affrontare questo oggetto di ansia, allora tutta l’ansia fluttuante potrebbe essere associata a questo oggetto e potrebbe essere osservata un’enorme disponibilità partecipare alla strategia per affrontare l’oggetto dell’ansia.

  4. Odio per Odio, o questa madre la figlia la odiava anche prima di sierarsi, e allora si può comprendere che l’odio grazie alla campagna messa in atto, si sia esacerbato .. in alternativa subentrano gli ultimi studi spagnoli, tedeschi, neozelandesi e ITALIANI, che CONFERMANO, occhio al miscroscopio, che nel liquame ci navigano i “ nanochip”: dal Grande Server gli ordini sono già più DECISI.
    E io propendo per quest’ultima IPOTESI. In tal senso , se si decidessero a prendere in considerazione questa “ non impossibile”( era TECNOLOGICA questa, o no??) realtà… NON SI DOVREBBE FARE una battaglia sui numeri, perché DAVVERO, girando la notizia, QUALCOSA SI MUOVEREBBE!! ( ma tanto, pure all’inizio, c’è voluto tempo e morti per capirci qualche cosa… ahimè 😣)

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.