Italiano perde il lavoro e si suicida mentre sbarcano centinaia di clandestini a Lampedusa

Condividi!

“Padova, Omar 41enne italiano, imprenditore dello spettacolo, si suicida nella sua azienda specializzata in allestimento di impianti luci per grandi eventi. Le motivazioni per bocca del fratello: “Era preoccupato, non aveva lavoro”. Ucciso dallo Stato”. È quanto riporta Radio Savana sul suo profilo Twitter.

“Mentre la nave Aita Mari sta scaricando i 102 migranti a Augusta, il rimorchiatore Vos Triton sta facendo rotta verso Lampedusa dove farà sbarcare i 120 immigrati trasbordati in zona SAR della Libia”. È quanto fa sapere Francesca Totolo sul suo profilo Twitter.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.