Italiani licenziano Conte: maggioranza vuole elezioni e Salvini premier

Condividi!

Elezioni anticipate per il 51,4% degli italiani. Dopo la votazione di ieri sulla fiducia in Senato, dove il governo Conte è riuscito a racimolare solo 156 voti a favore, la maggioranza assoluta degli italiani vorrebbe andare a elezioni anticipate il prima possibile. Questo è il quadro emerso dal sondaggio realizzato per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab2101 e professore all’università Mercatorum, dove è docente di strategie delle ricerche di opinione e dei consumi. 

La Lega sarebbe il primo partito e si porterebbe a casa ben 108 seggi sui 225 della coalizione guidata da Salvini. Il partito del leader Matteo Salvini sarebbe primo con il 23%, Fratelli d’Italia otterrebbe invece il 17%, sovranisti quindi ai massimi di sempre e Forza Italia l’8%. Mentre il centrosinistra vedrebbe invece il Partito democratico che si attesta al 20,8%, il Movimento 5 Stelle al 15,5% e la sinistra di LeU al 3,7%. Già prima della votazione di ieri il centrodestra manteneva oltre 7 punti percentuali di vantaggio sulla coalizione formata da Pd e M5s.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.