Israele, ministro delle finanze: “Aboliremo il Green Pass, non ha alcuna logica sanitaria”

Condividi su:

Israele annuncia allentamento delle restrizioni. Israele dovrebbe cancellare il suo sistema Green Pass, ha detto martedì il ministro delle Finanze Avigdor Liberman, poche ore dopo che lui, il primo ministro Naftali Bennett e il ministro della Salute Nitzan Horowitz e il ministro delle Finanze Avigdor Liberman hanno annunciato che oltre 25 milioni di test antigenici a casa sarebbero stati distribuiti gratuitamente agli israeliani nei prossimi giorni.

Non c’è logica medica ed epidemiologica nel Green Pass come molti esperti concordano”, ha scritto su Twitter. “Quello che c’è è un danno diretto all’economia, al funzionamento quotidiano del Paese e in aggiunta un contributo significativo al panico tra il pubblico. Sto lavorando con tutte le parti per eliminare il Green Pass e preservare una normale routine per tutti noi”. Il punto, i danni all’economia si fanno ormai sentire e sembrano essere ben più deflagranti della variante Omicron. Lo ha riportato il giornale nazionale Jerusalem Post.

Condividi su:

5 thoughts on “Israele, ministro delle finanze: “Aboliremo il Green Pass, non ha alcuna logica sanitaria”

  1. E se invece hanno realizzato che con la schedatura del greenpass si saprebbe dove sono tutti gli ebrei nel mondo ?
    Una volta hakerato il sistema qualcuno potrebbe iniziare un repulisti !
    E la privacy dei potenti e lacche ?
    Questi vogliono schedare il mondo , ma poi capiscono che anche loro ci sono dentro !!

    1. Ma se quelli del “Grande Reset” e del “Nuovo Ordine Mondiale” sono proprio gli ebrei??!! Oltre che dirigere l’economia e le banche di tutto il mondo, sono pure i padroni delle principali “Big Pharma”. Devo fare qualche nome?

  2. Diciamo che ad essere realisti, con una quantità incredibili di inoculazioni, hanno fatto ciò che dovevano fare…
    La natura farà il suo corso…. Uno sterminio, senza fare rumore.

Rispondi a Giovanbattista Gallo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.