Infermiera vaccinata smentisce minacce ricevute dai no-vax: notizia inventata

Condividi!

“Altro caso chiuso: Claudia Alivernini, l’infermiera dello Spallanzani di 29 anni prima a essere vaccinata in Italia, non è stata minacciata di morte dai no vax né ha ricevuto intimidazioni contro la sua persona”. Ad affermarlo Francesca Totolo sul suo profilo Twitter. A confermarlo anche Alessandro Greco sempre sui social: “Due giorni fa Fanpage lancia la notizia secondo sui Claudia Alivernini, la prima infermiera vaccinata avrebbe ricevuto insulti e minacce di morte. Oggi Fanpage smentisce se stesso e cancella la notizia di 2 giorni fa. Ma il web non perdona”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.