Ilaria Capua: “Gli italiani non sono vaccinati abbastanza. Devono farsi la quarta dose”

Condividi su:

Il covid è ancora gioiosamente tra di noi. E’ passato da una fase pandemica, di attacco violento a una situazione di infezione endemica. Quindi il virus continua a circolare, continuerà a circolare. Siamo noi a essere cambiati”. Così la virologa e direttrice del Centro One Health all’università della Florida Ilaria Capua a diMartedì. “Anche lui in verità è un po’ cambiato, sono emerse le varianti ma noi siamo cambiati. Ora la stragrande maggioranza è vaccinata, ma non abbastanza” ha aggiunto invitando chi non lo avesse fatto a fare la quarta dose.

Ma perché i contagi stanno di nuovo aumentando? “La curva è in crescita perché è ricominciata la scuola, si è tornati dalle vacanze, si comincia a stare meno all’aperto. E il virus fa il virus, usando le persone per farsi portare a spasso. Laddove le persone che non appartengono alla nostra stessa bolla, hanno livelli di attenzione diversa, si incontrano, è un attimo”. Così ADNKRONOS.

Condividi su:

22 thoughts on “Ilaria Capua: “Gli italiani non sono vaccinati abbastanza. Devono farsi la quarta dose”

  1. Incomincia tu! Ti ha segato alle elezioni! A casa ! Tanto quelli della Setta7 ti assumono , lasett7 ovvero tele Ukrayna , tele vaccini , tele pd , tele bassetto! Negli Usa -che cmq sono fottuti – li avrebbero appesi!

  2. Sempre a fare propaganda cacchinale sperimentale per avere altri morti e danneggiati con la scusa dei contagggi immaginari… Che tristezza questi politicanti covidioti:(

    1. Se le faccia pure lei tutte le iniezioni che vuole senza costringefe gli altri, il viruz c’è ancora per colpa delle vaccinazioni che non andavano fatte! Pagassero per tutti i danni che ancora stanno facendo

  3. Chi promuove ancora ,spesso per motivi inconfessabili, questi veleni genici inefficaci ed ancora sperimentali,noti per la loro elevatissima tossicità e mortalità ed inefficacia, è una persona indegna di far parte del genere umano.

  4. E facciamolo un po’ di sano globalismo.

    https://ilariacapua.it/chi-sono/

    La missione del One Health Center di cui è direttrice la Capua, è chiaramente scritta e fa riferimento a big data e Intelligenza Artificiale.

    Vaccinatevi ancora. Amen.

  5. Ma perché i contagi stanno di nuovo aumentando?
    PERCHE’ SIAMO DEI GRANDI PARACULI
    PERCHE’ LE ELEZIONI SONO FINITE
    PERCHE’ TANTO ANCORA CI CASCATE
    ah PERCHE’ LA FISICA NON LA CONOSCETE……..
    CHE FREQUENZA HA IL NS PIANETA
    COSA E’ LA RISONANAZA DI SHUMANN
    QUANTI SATELLITI 5G
    SONO STATI LANCIATI
    TUTTI I GIORNI
    DAL 2019 AD OGGI?
    schiatterete pure voi, quelli della supercaxxolaMENTEUNICA
    schiatterete pure voi

  6. La meloNa lascia circolare, ancora sta feccia volgarmente scientista-futurista e para fascista,Propagandista dei Pseudo vaccini sperimentali e secretati nel mainstream itaGliano?

  7. Nanche cani e gatti vengono vaccinati cosi’ tanto, quanto questa strana donna vorrebbe “vaccinare” noi. Capisco che debba guadagnarsi i soldini di Pfizer, ma arriva fuori tempo massimo. Con tutti i poveracci che stanno morendo per “malori improvvisi”, gli italiani non ne vogliono piu’ sapere.

  8. La madre avrebbero dovuto vaccinare x non fargli partorire sta squilibrata corrotta. La dovrebbero prendere a sassate in faccia a sta maledetta

  9. sei stata arrestata perchè colta in flagranza di reato a sparpagliare virus NUOVI. chissà perchè proprio una veterinaria..aviaria,mucca pazza,suina,vi dicono niente? beceri greenpassati,sapete perchè si chiamano H1N1,H1N2,ecc? N sta per new e H sta per human…new human..NUOVA MALATTIA UMANA…così lo capite? quando dice-siamo noi ad essere cambiati- intende che l’essere umano vaccinato è immunodepresso. ciao gente che si piega

  10. Purtroppo con il web sotto attacco e scacco da parte di Big Tech e Big Pharma non sapremo mai nulla , fanno di tutto per isolare la gente e non far creare un pensiero comune dissidente e propositivo , informatico dello stato di cose nazivaccinale , della mattanza di uomini e animali indifesi! Cercare news e proporre argomenti contro sul web è come essere in Donbass minacciati dalle bombe dei nazisti della nato! Fuck off!

    1. Tranquillo, chi doveva capire e salvarsi ha già capito, tutti gli altri erano destinati al macello da prima di nascere, e andranno incontro al loro destino.
      Non mancheranno a nessuno.

  11. Non bastavano in Italia, i medici, i virologi, gli infettivologi, i Bassetti, i Pregliasco, i Crisanti, i Ricciardi, i Lopalco, i Locatelli, e senza volerli nominare uno per uno, non dimenticando nemmeno la Merlino e i suoi due pupilli sempre presenti: Cecchi Paone e Davide Parenzo, poi Luca Telese, Mentana, e tutti gli altri come loro, Formigli, Del Debbio ecc ecc, diciamo tutti gli altri che come questi, hanno fatto e fanno ancora opera di DEMOLIZIONE UMANA con questi veleni, idioti, criminali, assassini!
    In aggiunta ci voleva la veterinaria ILARIA CAPUA, cedutasi anch’essa a Satana PER PORTARE AVANTI IL VERBO INFERNALE!
    Non riesco a capire come possano, tutti questi evidenti e indiscutibili DELINQUENTI, alla luce di quanto NELLA REALTÀ – è emerso su questa falsa e inesistente pandemia, e in seguito ai chiarimenti emersi ad opera di eminenti VERI scienziati sull’inefficacia di questi maledettissimi sieri contrabbandati per vaccin e che tali NON SONO, non riesco a capire come facciano A PROPAGANDARE ANCORA DOSI, la quarta adesso, che finora hanno prodotto solo milioni di morti, ed effetti indesiderati irreversibili anche GRAVISSIMI.
    Questi criminali, per quello che fanno, certamente riscuotono soldoni a iosa, soldoni dei quali, alla fine, non ne godranno i benefici, perché una cosa di cui non sono consapevoli, è che alla fine, per opera di chi oggi li sovvenziona per uccidere la gente, quando questi burattini delinquenti non serviranno più, anch’essi saranno uccisi da chi oggi li paga per uccidere!
    Ma loro questo NON LO SANNO, e nell’inconsapevolezza, continuano la loro strage degli innocenti.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.