Il Governo Draghi è un Conte Ter: Di Maio, Speranza e Lamorgese rimangono

Condividi!

Il premier incaricato Draghi ha sciolto la riserva sul suo incarico nel colloquio con il Presidente Mattarella. Si appresta a comunicare la lista dei ministri, che giureranno domani alle 12. Draghi annuncia la lista dei ministri: 23 ministri (15 politici e 8 tecnici) del governo Draghi. Con il portafoglio: Agli Esteri Di Maio, Lamorgese all’Interno. Giustizia: Cartabia e Guerini alla Difesa. Franco al ministero dell’Economia. Allo Sviluppo Economico andrà Giorgetti. Agricole: Patuanelli. All’Ambiente: Cingolani. Alle Infrastutture e Trasporti ci sarà Giovannini. Al Ministero del Lavoro: Orlando. Istruzione: Bianchi. Università e ricerca: Messa. Alla Cultura Franceschini e alla Salute Speranza. E Garofoli Sottosegretario alla Presidenza.

Sono 9 i ministri senza portafoglio: D’Incà al ministero dei Rapporti con il Parlamento. Colao andrà all’Innovazione tecnologica. Brunetta alla Pubblica Amminstrazione e Gelmini agli Affari Generali e autonomie. Alla Carfagna è stato dato l’incarico per il Sud. A Dadone le politiche giovanili. Bonetti alle Pari Opportunità e alla Famiglia. Stefani alla Disabilità. Garavaglia al Coordinamento delle Iniziative per il Turismo. Così ha annunciato il premier Draghi. Il Giuramento domani.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.