Marco, 58 anni: “Io con danni irreversibili da vaccino. Io che ho sempre goduto di ottima salute”

Condividi su:

Io sono Marco, ho 58 anni e ho sempre goduto di ottima salute. Il 22 settembre 2021, dopo la somministrazione del Moderna, ho invece percepito immediatamente che qualcosa non andava. Sono uscito dall’hub vaccinale con già i linfonodi al collo ingrossati e poi di notte ho avvertito un progressivo peggioramento con tachicardia, ronzio e dolore alle orecchie, intorpidimento delle braccia e sensazione come se il corpo stesse friggendo”.

Al mattino, mal di testa, mal di gola, mal di denti, male alla base della lingua, tosse, brividi, vertigini, vista offuscata, stordimento, spossatezza, dolori muscolari/articolari. Mai stato così male. Dopo qualche giorno di intenso malessere, ho segnalato la reazione avversa all’AIFA e contattato il mio medico. I prescritti esami del sangue fanno emergere un valore del D-Dimero abbondantemente oltre soglia che denota una forte infiammazione in atto. Successivamente all’hub vaccinale, viste le mie condizioni, decidono con accortezza di esentarmi dalla seconda dose”.

Ora a distanza di sei mesi, dopo un accesso al Pronto Soccorso (il primo della mia vita), dopo essermi sottoposto a molteplici visite specialistiche senza riscontrare alcuna patologia nota, dopo aver assunto vari integratori per disintossicarmi, il cortisone per sfiammare, la Vitamina B12 per alleviare la mialgia, la situazione è di poco migliorata, costringendomi a prendere atto d’esser diventato iperteso, di aver subito un considerevole abbassamento della vista e di dover convivere con dolori muscolari e articolari sommati ad una stanchezza cronica e ad un fastidiosissimo acufene che non dà tregua e per il quale non sembra esserci rimedio. Un danno che mi costringe ora ad assumere due volte al giorno un farmaco antipertensivo. Un danno irreversibile. Un danno che nessuno mai mi potrà riparare né ripagare“.

Condividi su:

6 thoughts on “Marco, 58 anni: “Io con danni irreversibili da vaccino. Io che ho sempre goduto di ottima salute”

  1. tutti ne parlano, molti confondono le idee, solo in pochi si informano veramente, riflettono e ci capiscono qualcosa. Peccato che, a palpebre chiuse, tantissimi corrono frettolosamente nei centri punturali, per farsi inoculare i sieri di «corta vita»

  2. Ma… Liliana Segre continua a voler stare … in silenzio? MA non vede che si tratta di un nuovo genocidio?

  3. Egr. signor “Marco 58enne”, di che cosa si lamenta adesso?
    In una sorta d’incoscienza e di SUPERFICIALITÀ lei ha firmato una LIBERATORIA che esenta tutti da responsabilità: i produttori di questi VELENI, i vaccinatori che non trascurano di eseguire ordini ASSASSINI, e finanche il governo, i suoi Draghi e Speranza!
    Con quella firma lei ha assunto su di sé, PERSONALMENTE, tutte le conseguenze dichiarando, di fatto, di essere consapevole di possibili effetti indesiderati accettandoli, da quelli che avverte, fino alla morte quando dovesse intervenire CORRELATA all’intruglio che s’è fatto inoculare.
    Ha creduto alle chiacchiere più stupide e false che hanno divulgato un po’ tutti e senza mai soffermarsi soltanto un attimo, non di più, per cercare di capire che cosa poteva esserci in tutto questo PANDEMONIO e non pandemia che NON è MAI ESISTITA, e da ossequiente sottomesso PRO-VAX ha ceduto alle stronzate messe in giro, anche da Mentana, Giletti, la Gruber, Floris, Del Debbio, Vespa, Formigli, da quegli ’ignorantoni di Cecchi Paone e Parenzo, da quell’altro inqualificabile personaggetto di BEPPE SEVERGNINI, e non da ultima la Merlino e tutti i suoi preferiti ospiti, uno più criminale degli altri, divulgatori di false informazioni come Bassetti, Pregliasco, Galli, CRISANTI, eccetera eccetera eccetera.
    Si tenga ora i suoi “problemi”, li curi o si faccia curare se è possibile, ma non affligga la gente per le sue scelte immature e irresponsabili, nonostante i suoi “58”…!

    1. Mi sembra parecchio disumano pure lei , non tutti hanno lo stesso grado di consapevolezza e nello stesso momento , tante persone si sono sottoposte per non perdere il lavoro , poter continuare a mantenere la famiglia , non finire nelle mani degli usurai . Non se la può cavare dando la colpa a chi soccombe .

      1. INCONCEPIBILE!!!
        Perché, disumano?
        Per aver evidenziato delle verità INCONFUTABILI?
        Non sono mai state celate le verità ma è stato preferito dalla maggioranza, – era più comodo! -, credere vere e giuste le più clamorose bugie divulgate a cominciare dall’incompetenza di Draghi, Speranza, poi Sileri come medico, e tutto il branco televisivo di infettivologi, virologi, biologi e altri, e tutta quella masnada di ignoranti, almeno nel merito di cui trattasi, DI SEDICENTI GIORNALISTI MASCHI, E FEMMINE PURE!
        Promosso da tutti, un vaccino che non è vaccino, ma chissà che roba è!!
        L’hanno fatto passare per tale con sotterfugi burocratici; hanno assicurato che era efficace e già da subito ha prodotto severi danni irreversibili e morti improvvise e premature.
        E certe osservazioni sono disumane?
        Ma che cosa c’è di UMANO in ciò che hanno prospettato tutti questi criminali testé citati?

        Sono sufficienti solo pochi esempi per rendersi conto di che cosa ci gira intorno, e chiudo, perché non vale più nemmeno la pena proseguire, con chi NON VUOLE INTENDERE:
        Qua, le criminalità di DRAGHI: https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/22/lappello-a-non-vaccinarsi-e-lappello-a-morire-draghi-gela-salvini-senza-protezione-si-deve-chiudere-tutto-di-nuovo-video/6270717/
        Qua invece, le idiozie criminali di Sileri: https://www.youtube.com/watch?v=P38-8v720Lq
        E dopo questa “profezia”, il “dottore” fa marcia indietro:
        https://twitter.com/RadioGenova/status/1486237832997912576

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.