Il delirio di Amendola: “Chi rifiuta il vaccino è soltanto un ignorante”

Condividi!

L’attore, ospite di Tiziana Panella su La7, racconta la sua esperienza col vaccino e si schiera senza mezzi termini sulla questione di chi rifiuta il vaccino: ”È solo una questione di ignoranza. Posso dirlo perché non devo rendere conto a nessuno, non ho i social e non possono insultarmi”. L’attore romano, ospite di Tagadà ha raccontato di essersi vaccinato all’inizio di maggio e di aver provato un senso di liberazione enorme.

Non è ancora concluso il percorso, visto che ha fatto AstraZeneca e lo attende la seconda dose, ma su La7, Amendola racconta la sua esperienza e si schiera senza mezze misure contro chiunque contesti l’utilità del vaccino. “Il 18 luglio ho la prossima e quando ho fatto la prima ho avuto un senso di liberazione, dicendomi che forse il casco non me lo metto. Mi pare folle che questo ragionamento non lo facciano tutti”. La conduttrice gli chiede come mai, a suo parere, questa logica non venga messa in pratica da tutti. Amendola è spietato: “Il motivo è che sono ignoranti, non ce ne sono altri e io posso dirlo perché non devo rendere conto a nessuno, non ho i social e non possono insultarmi. È solo una questione di ignoranza”.

Condividi!

4 thoughts on “Il delirio di Amendola: “Chi rifiuta il vaccino è soltanto un ignorante”

  1. Direi che possa tranquillamente accedere alla seconda punturina ed attendere… (sempre sperando che non si tratti di placebo… e furba recita… tutto sommato è un insignificante attore… Pessimo erede di parti recitate assai meglio da Thomas Milian.

  2. Ah ah ah! Parla di ignoranza uno che – quale titolo di studio – ha la LICENZA MEDIA, e non parla neppure l’italiano, ma il coattese di Centocelle. RIDICOLO!!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: