Il comunista Marco Rizzo strappa i trattati UE in faccia a Letta (Pd)

Condividi!

Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista candidato alle elezioni suppletive di Siena, strappa i trattati UE davanti al segretario Pd, Enrico Letta, candidato nello stesso collegio, durante il dibattito alla Camera di Commercio di Siena e Arezzo. “Strappare i trattati della gabbia europea e sbatterli in faccia all’uomo del sistema Letta è plasticamente un punto importante del nostro programma. In questo modo diamo fiato e forza ai lavoratori licenziati dalle delocalizzazioni e a quelli discriminati dal Green Pass. Per la vera sovranità del popolo italiano, per il lavoro e la sanità pubblica”, ha poi detto il leader del Partito Comunista, Marco Rizzo, in una nota. Lo scrive Agenzia Vista.

“Letta non stare sereno, Rizzo è arrivato”, aveva esordito, a inizio settembre, a Siena, il segretario del partito comunista Marco Rizzo illustrando la sua candidatura alle elezioni suppletive per il collegio Toscana 12 dove è candidato anche il segretario del Pd Enrico Letta. ”Mi auguro un confronto pubblico, Letta me lo mangio su qualunque tema. D’altronde a mangiare i bambini siamo abituati. Letta appoggia questo Governo, per questo ho sentito il dovere di oppormi a lui e candidarmi in questo territorio. Qui la battaglia politica è nazionale”. Rizzo aveva poi sottolineato: “Non stimo Draghi, non credo che un banchiere possa fare l’interesse del popolo italiano”.

Condividi!

2 thoughts on “Il comunista Marco Rizzo strappa i trattati UE in faccia a Letta (Pd)

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: