Il cantante Ermal Meta: “Da giorni mi si gonfia la testa e il viso”. Annullati tutti i concerti (FOTO)

Condividi su:

Sono diversi giorni mi si gonfiano vari parti del viso e della testa. Dapprima credevo si potesse trattare di un colpo d’aria, ma non è così“. Apprensione per il cantante Ermal Meta. Su Instagram il cantante ha condiviso i suoi problemi di salute per i quali, al momento, nessuno è riuscito a dare una spiegazione. Lo ha riportato ieri LaPressa.

“Sono diversi giorni mi si gonfiano vari parti del viso e della testa. Dapprima credevo si potesse trattare di un colpo d’aria, ma non è così. Ieri mattina mi sono svegliato peggio del solito e stamattina idem“, ha scritto il cantante in una storia su Instagram. Il malessere ha costretto Ermal Meta ad annullare gli appuntamenti a Peschici e al Giffoni. “Devo approfondire e risolvere la situazione. Chiedo scusa agli organizzatori e ai fan“, ha spiegato infine il cantante.

Condividi su:

8 thoughts on “Il cantante Ermal Meta: “Da giorni mi si gonfia la testa e il viso”. Annullati tutti i concerti (FOTO)

  1. Non mi sembra che si debbano ricercare le cause di questi improvvisi strani fenomeni troppo lontano. E, mi raccomando, continuate a fare “dosi”…

  2. Ahah tanto aveva la faccia da coglione pure prima, non è cambiato niente 🤣🤣🤣
    La cosa buona è che ha annullato i concerti, ottimo! Doveva venire presto anche nella mia regione, che figata che non può, adesso faccia la quarta e adieu!

  3. Ti posso assicurare che non è il vaccino ma le canzoni di merda che fai a gonfiarti tutto, coglioni compresi.

  4. I covidioti fanatici parlano di reazione allergica ad una crema o alimento, ecc… Ahahahah. E te pareva, le tre dosi del vaccino sperimentale covid-19 non c’entrano mai nulla… Ma tra gli effetti collaterali di questi vaccini sperimentali c’è anche questo, scusate, è possibile? Io non ricordo dove posso trovare i dati del vaccino sperimentale Pfizer… Non ricordo più gli effetti collaterali che erano tantissimi, tra i quali comparivano: arresti cardiaci, miocarditi, paralisi, malattie autoimmuni, ecc. Su esclusa correlazione.it, hanno parlato anche del morbo della mucca pazza, si trattava di una persona vaccinata che è deceduta. Ecco chi sta riportando alla luce malattie già debellate da tempo, ergo: i covidioti… Comunque, già mi immagino i covidioti che ad Ermal scrivono: “Con le 3 dosi di vaccino puoi risultare positivo ma almeno non finisci in terapia intensiva e non muori”. Emh emh, non è detto. Alcuni ad esempio sono morti di covid-19 o MALORE improvviso, miocarditi, ecc. Inoltre, per i giovani sani ci sono più rischi che benefici. I covidioti oltretutto ignorano cose basilari come ad esempio queste: esistono persone che sono già immuni naturalmente e con un gruppo sanguigno immune al virus e un sistema immunitario SANO e forte. Queste persone sono la maggioranza, spesso sono giovani e non hanno nemmeno dei vizi poco salubri. Molti infatti, anche da me sono stati totalmente asintomatici, anche gente 50enne. È anche da ribadire e tenere in considerazione però che i tamponi non sono poi così affidabili… Insomma, uno potrebbe anche non avere nulla o soltanto una comune influenza… Inoltre stanno facendo troppi tamponi, spero che la finiscano una volta per tutte pure con questo business, oltre al business di vaccini sperimentali covid-19, mascherine e gel disinfettante per mani. In altri paesi ad esempio tratteranno il covid-19 come una normale influenza. È giusto. Qua invece no, credo che ci sia qualcosa che non vada. Qualcosa mi dice che non vogliano far finire il magna magna, e la Sardegna è compresa… Mah. Dà da pensare che si considerino come una regione indipendente e poi impauriti assecondino ogni peto del governo. Boh… Ma per i soldi fanno questo ed altro…

  5. Comunque questa foto l’ha tolta e ha pubblicato un commento che sdrammatizza.. ma perchè togliere la foto dove dice che si è fatto i vaccini?

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.