“I no vax vadano a ca*are”. Matteo muore all’improvviso a soli 41 anni

Condividi su:

REGGIO EMILIA — Ricercatore in campo farmaceutico, si era trasferito da alcuni anni in provincia di Vicenza per lavoro. Sposato, era padre di tre figli. Oggi, mercoledì, alle 14,30 la chiesa di Arceto ospiterà i funerali di Matteo Zini, ricercatore e analista in campo farmaceutico. Viveva da quattro anni in provincia di Vicenza, ad Altavilla Vicentina, e lavorava alla Fis (Fabbrica Italiana Sintetici).

Un tumore fulminante lo ha strappato all’affetto dei suoi cari. Sabato il decesso. Lascia la moglie Giulia Ganapini e i tre figli, i genitori Marta e Giuliano, il fratello Andrea e una famiglia numerosa ora unita nel dolore. Il Nobel Montagnier sosteneva che questi sieri sperimentali possono anche causare l’insorgenza di tumori maligni all’interno dell’organismo. Lo riporta ReggioOnline.com.

Condividi su:

21 thoughts on ““I no vax vadano a ca*are”. Matteo muore all’improvviso a soli 41 anni

  1. Sono felice di comunicarti che ho preso in parola il tuo invito: io continuerò ad andarci, a ca**are, da no-VAX( fino a che Dio vorrà’!!) Tu non potrai farlo più’, invece, per volere del SIERO. Cose che capitano!!!
    C’EST LA VIE…….

  2. Non mi piace questo genere di commenti, anch’io sono uno dei discriminati dalla feccia ma di fronte al dolore altrui provo compassione

    1. @Cele

      PURTROPPO chi ha iniziato a scrivere COMMENTI POCO EDIFICABILI è stato proprio Matteo Zini. Quindi, le PAROLE DI Matteo rimangono a futura memoria.

      NON CI POSSIAMO FARE proprio NULLA.

      MA QUELLE PAROLE TESTIMONIANO IL FATTO CHE Matteo Zini NON ha provato ALCUNA COMPASSIONE per le innumerevoli famiglie lasciate sul lastrico per essersi rifiutate di farsi iniettare un’arma biologica.

      DEPLOREVOLE, INCIVILE, INCAUTO quel post di Matteo Zini. Anche a me NON piace quel genere di commenti, proprio il commento che Matteo Zini ha scritto senza esitazione, senza alcuna pietà. E anche senza cervello.

      NON SI TRATTA DI PROVARE O MENO COMPASSIONE DI FRONTE AL DOLERE ALTRUI, ci mancherebbe. Condoglianze alla famiglia.

      SI TRATTA solo di una risposa A UN POST DEMENZIALE, che come un boomerang rimbalza dopo la morte del proprio autore.

      Cose che capitano!!!
      C’EST LA VIE…….

    2. Compassione è una parola forte…
      Se uno si ricorda cosa hanno detto e fatto……………………..
      Il minimo sindacale è dire… cazzi tuoi.
      Come diceva Jiacques Attali massone ebreo bancario, nel 1990 le persone stupide, correranno da sole al macello facendosi inoculare il siero.
      Non l’ho detto io…..

  3. Per la redazione : state un pò perdendo di vista i continui sbarchi di africani e sud asiatici. La sostituzione etnica prosegue alla grande. In certe zone delle città, anche di piccole dimensioni, la maggioranza son negri e mezzi negri. Provenienti da ogni zona del sud del mondo
    Saluti

  4. No loro possono fare quello che vogliono, come stuprare donne italiane, farle a pezzi, picchiare sbirri e carabinieri, spacciare e finire in galera per poi uscire un quarto d’ora dopo ecc ecc…..

  5. Da ricercatore in campo farmaceutico a ricercatore in campo santo.
    Spero che nel secondo campo sia di aiuto per tutti. Sia per i vax sia per i no vax.

  6. Certo, il modus vivendi di questo ex Matteo Zini, se è vero quanto riportato più sopra, è stato ASSURDO E RIPROVEVOLE, e le critiche che gli sono state mosse, sono tutte in linea e coerenti.
    Chiaramente, al dolore della famiglia, anch’io virtualmente le sono vicino.
    Tuttavia ci auguriamo che, se davvero com’è vero, almeno per chi ci crede, che esiste un “al-di-là” dove ora Matteo Zini dovrebbe trovarsi, abbia capito almeno le due stronzate più grosse che lui, secondo un mio punto di vista personale, ha fatto in questa vita.
    Primo, essere un IGNAVO, colpevole cioè d’indolenza, di negligenza, di viltà, di fronte alle responsabilità del PROPRIO stato, e della vita in generale partendo dalla sua; e in secondo luogo, per queste sue caratteristiche dominanti, aver espresso giudizi RIPROVEVOLI, ma anche volgari, verso suoi fratelli in Cristo.
    Non bisognerebbe mai dimenticare, infatti, che siamo TUTTI figli dello stesso Padre.

  7. Non sapevo che dicesse queste cose scurrili, in ogni caso a fanculo alla fine c’è andato lui grazie al sacro Graal… Sì, naturalmente sui social hanno dato la colpa al male incurabile, stroncato dal tumore, bla bla bla, solita storia per scagionare i vaccini, ma anch’io avevo scoperto che era vaccinato, aveva la solita foto da covidiota nel profilo. Per chi scrive nei commenti degli africani: ho saputo che due di loro hanno sparato a dei carabinieri perché hanno chiesto loro il greencazz. La trovo una esagerazione, un po’ troppo estremi. Ma anche quei carabinieri avrebbero potuto farsi i ca… loro, eh. Insomma, che non rompano i co… La farsemia è durata anche troppo a lungo, qui da me non c’è proprio un cazz, nel vero senso della parola. Dovevano fare dei lavori ad esempio e sono fermi da prima del 2020. Eppure è il terzo anno consecutivo che tolgono le feste… Mi domando francamente per cosa ca…volo stiano risparmiando. Boh… Gli uomini di colore hanno già il blackpass e quello basta. Sono sicura che la ministra simpatica come due mani in cu.. che applaudono alle sue amate risorze farebbe subìto la carta d’identità valida per l’espatrio, soltanto a me l’ha negata. Non sono degna nemmeno di una risposta da quella merda di governo dei peggiori… W le rizorze e w i profughi novax che sostituiranno i medici italiani. W la democrazia. Draghi avrebbe dovuto aiutare gli italiani e invece li sta affossando…

    1. Non definirmi RIPETITIVO, NuccioViglietti,, ma trovo sempre ECCEZIONALI i tuoi commenti. BRAVISSIMO!

  8. Volete mica che uno che campa di medicina, si rifiuti di farsele—–
    Poi di questi politici escluso pochissimi, con magistratura e ffoo, ma chi si fida ancora?

  9. Voi tutti avete qualcosa che non funziona, non sarete vaccinati ma davvero deve essere brutto stare al vostro fianco..che piccola vita che vi tocca vivere.

  10. ha avuto quello che si meritava..Xxte..gente come te,ha tutto,che non funziona!!come MATTEO ZINI,volete comandare il corpo altrui..pensa a fare la cavia,senza rompere le balle agli altri..gia’ il fatto,vi siete compiaciuti,per il GP,che non ha niente di sanitario,ma e’ un controllo sociale,dice tutto,di voi!!persone discriminate,semplicemente perche’ ha esercitato un diritto universale,e la cosa piu’ vergognosa ci possa essere..VERGOGNA..QUELLA CHE NON PROVATE VOI!!

  11. Che vigliacchi insultare una persona, che pur avendo sbagliato con i toni, non può più difendersi. Tipico di certi tristi personaggi.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.