“I No Vax hanno rotto le palle. Si vergognino”. Michela muore a 52 anni stroncata da una malattia

Condividi su:

“I No Vax hanno rotto le palle, ma vergognatevi!”. Si è spenta a causa di una malattia a soli 52 anni Michela Galvagni. La città di Rovereto piange la scomparsa di una donna molto attiva, caposala del reparto di Anestesia e Rianimazione al Santa Maria del Carmine e responsabile regionale del Gruppo italiano per la rianimazione. Era stata lei stessa nei giorni scorsi a dare notizia del fatto che la malattia con la quale si è trovata faccia a faccia da qualche anno stava per avere la meglio su di lei, nonostante la sua determinazione e la speranza di invertire la rotta. Lo ha fatto sapere quest’oggi l’Adige.

Condividi su:

13 thoughts on ““I No Vax hanno rotto le palle. Si vergognino”. Michela muore a 52 anni stroncata da una malattia

  1. Bene, poveri idioti, illusi e senza rispetto per chi ha poi fatto la scelta più intelligente, il Padre Eterno vede tutto, e vi verrà a prendere uno per uno, noi abbiamo la coscienza pulita, voi complici criminali, vittime che ci insultate pensando di esser furbi, quando siete nulla, morirete, quelli che non moriranno pagheranno in altri modo, magari condannati, questo per gli autori che molti di loro non sono stati scemi da farselo dato che sapevano tutto.

    Mia mamma diceva: “Dio non paga tutti i Sabati, ma quando è Domenica non gli avanza più nessuno!”

    1. LEGGETE LA MARCIA INDIETRO CHE STANNO FACENDO IN NORVEGIA ….

      “….Turns out that Miert Lindboe, chief Doctor at Oslo municipality won’t take the booster either.
      “As a healthy 42 year old, I won’t take it, but I understand if individuals feel a need for the booster” he said.
      Norwegian Health Institute NOT giving a recommendation for everyone to take the boosters.

      T R A D U Z I O N E

      “…Si scopre che anche Miert Lindboe, capo medico del comune di Oslo, non farà il booster. “Sono un 42enne sano, non lo farò, ma capirò se le persone sentiranno il bisogno del richiamo”, ha detto. L’Istituto sanitario norvegese NON raccomanda a tutti di fare la dose booster”.

      https://petersweden.substack.com/p/norway-booster

  2. Come dovevi invertire la rotta con la merda che ti sei iniettata? L’hai anzi stabilizzata, accelerata dritta alla morte.

  3. Democratica e liberale la tizia , oltre a tollerante ed educata !!
    Perche al posto di volere imporre agli altri la vostra filosofia di vita ,non andate a fare in culo come codesta persona ?
    Da ateo inizio a credere che ci sia una giustizia divina !

    1. CovIDIOTA lobotomizzata sprovvista di pensiero critico. Non sa quanto li aveva rotti lei… Si vergogni ‘sta fessacchiotta piuttosto… Ma poi che faccia da tonna aveva… Boh…

  4. un sollievo che una caposala di rianimazione con idee come le sue sia crepata. A montichiari c’era un primario di pronto soccorso arrestato perche’ durante il picco dei ricoveri covid uccideva i malati indiscriminatamente con una flebo di una ben nota sostanza (allora non c’era il vaccino) perche’ era sotto stress

  5. TRA IL MORIRE ALL’IMPROVVISO E MORIRE PER UNA LEUCEMIA FULMINANTE NON SO QUALE SIA LA COSA MIGLIORE.

    “Hi all! Sorry 4 time away,” Nicki wrote on Instagram. “I can’t believe my last 3 months. But, it makes sense now. I became very ill thinking I had COVID in Jan and Feb. Well things came to a head. I ended up in a hospital diagnosed with [leukemia].”

    T R A D U Z I O N E

    “Ciao a tutti! Mi dispiace 4 volte sono stata assente”, ha scritto Nicki su Instagram. “Non posso credere ai miei ultimi 3 mesi. Ma ora tutto ha un senso. Mi sono molto ammalata pensando di avere contratto il COVID a gennaio e a febbraio. Beh, le cose sono venute al pettine. Sono finita in ospedale con la diagnosi di leucemia”.

    https://www.dailywire.com/news/supernatural-actress-nicki-aycox-dead-at-47

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.