Honduras, trentadue infermiere svengono subito dopo vaccino AstraZeneca

Condividi!

Almeno trentadue infermiere svengono in Honduras quindici minuti dopo la vaccinazione con AstraZeneca. Trentadue infermiere sono svenute dopo essere state vaccinate nella città di Choluteca, Honduras. Inoltre, molte di loro hanno sofferto di tachicardie e hanno sofferto di problemi a causa del calo improvviso della pressione sanguigna. Secondo le autorità dell’Honduras, questi vaccini fanno parte di una donazione ricevuta dalla Corea del Sud sabato scorso.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.