Green Pass, docenti in rivolta: raccolte in poche ore 15mila firme contro le folli imposizioni

Condividi!

Green Pass, dopo i ricorsi dei medici no vax, 15mila professori firmano la petizione al Parlamento: “La legge va cambiata”. Duemila firme raccolte solo a Firenze. Saranno consegnate in Senato il primo settembre. L’iniziativa è del legale che ha presentato il ricorso al Tar Toscana dei mille medici e infermieri no vax. Il mondo della sanità e quello della scuola che sono evidentemente gli ambiti più sensibili alla pandemia sono anche quelli che annoverano le comunità no vax nelle loro varie declinazioni più agguerrite e numerose.

E la conferma arriva, dopo i ricorsi e le cause dei no vax della sanità, con le quindicimila firme, raccolte in pochi giorni, e solo in alcune regioni del nord Italia, fra insegnanti, studenti e genitori di alunni e finalizzate ad una petizione destinata alle Camere per bloccare tutte le folli imposizioni. Lo ha riportato ieri Repubblica.

Condividi!

One thought on “Green Pass, docenti in rivolta: raccolte in poche ore 15mila firme contro le folli imposizioni

  1. Green Pass: l’allarme di Paolo Sceusa, presidente emerito di sezione della Cassazione. —> https://www.youtube.com/watch?v=TsBDqVGJG1A —-> Violazione del patto di lealtà tra potere e cittadini nel regolamento che disciplina il lasciapassare verde. —-> UNIAMOCI e ORGANIZZIAMOCI a difesa individuale e collettiva

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: