Governo non intende eliminare Green Pass a breve: è tempo che gli italiani si facciano sentire

Condividi su:

Vediamo cosa riporta l’ultimo orrido DPCM approvato nei giorni scorsi all’insaputa di molti: viene stabilita la durata “tecnica” di un anno e mezzo, rinnovabile automaticamente di un altro anno e mezzo, del GP di chi ha fatto “la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario”. Vengono stabiliti strumenti di controllo “tecnici” sul GP per distinguere nelle varie situazioni e categorie i possessori di GP da vaccino e di altro tipo (anche nelle scuole). Vien istituito un sistema di controllo, simile alla piattaforma in uso nelle scuole, per individuare automaticamente nelle università il personale non vaccinato. Viene consentito lo scambio di dati fra Ministero della Salute e Agenzia delle entrate per comminare le multe agli over 50.

Nonostante chiacchiere, promesse, “accelerazioni” e “frenate” non hanno alcuna intenzione né dopo il 31 marzo, né dopo il 15 giugno di togliere GP, GP rafforzato e obbligo vaccinale e anzi intendono “normalizzarli”. La durata praticamente illimitata del GP colpisce innanzitutto coloro che, per necessità, per stolta furbizia o perché se lo sono ritrovato loro malgrado (tre casi diversi, ma il secondo è molto diffuso), pensavano di aver risolto col GP da guarigione. La durata praticamente illimitata del GP illude soltanto i tridosati: a parte il fatto che un dpcm è sempre modificabile con un altro dpcm o dl, la dizione “richiamo dopo il ciclo vaccinale primario” è ambigua e può indicare la terza dose o un richiamo da fare ogni anno, ogni sei mesi, ogni quattro mesi. Nessuno liquiderà questo dispotismo sanitario se non lo faremo noi: non ci salveranno gli altri Paesi che tolgono le restrizioni, non ci salverà Putin, non ci salverà Trump, non ci salverà Viganò. Il regime finirà quando 10-15 milioni di italiani si decideranno a buttare nel cestino qualunque tipo di Green Pass, perché si possono escludere dal lavoro e dalla vita civile poche centinaia di migliaia di persone, come sta avvenendo ora, ma non si può farlo con milioni di cittadini. Questa è la via, non è indolore, ma è l’unica. Lo ha riportato Mag24.

Condividi su:

8 thoughts on “Governo non intende eliminare Green Pass a breve: è tempo che gli italiani si facciano sentire

  1. ma se questo è un popolo di coglioni, capiscono le cose solo quando gli tocca il culo a loro e poi ti dicono ” a me ha fatto più male che a te…”, solo una parte della popolazione si salva ma è troppo piccola per fare qualcosa!
    è inutile andare in piazza ad oltranza non serve a nulla, oramai son 2 anni che si fa questa cosa, bisogna combatterli sulla stessa strada, cioè informazione, bisogna cominciare a bloccare la bocca ai pesci piccoli (giornalisti, virologi, sindacati etc etc), passare le vere notizie attraverso scambi di video e messaggi tra pesone e popolo, far capire cosa dicevano e cosa dicono oggi quei pagliacci del governo, bisogna far capire che votare PD (per prima), m5, lega, meloni e gli altri che sono in parlamento, è come votare sempre per gli stessi perchè sono facce della stessa moneta.
    bisogna spiegare alla gente che si deve uscire dall’europa ma non nei commerci nei trattati, tornare alla lira o moneta che possiamo stampare, combattere con le leggi nazionali deflazione, inflazione, spreed etc etc.
    bisogna cacciare il papa usurpatore, mettere un vero credente che faccia tornare la religione cristiana al centro della vita delle persone, bisogna spegnere discorsi lontani dalla famiglia, quali trans, gender e queste porcherie.
    bisogna toglierci dalle palle gli americani che hanno rovinato il mondo, e mettere in galera i veri colpevoli, quelli del great reset, i rothschild, rockefeller e grandi imperi massoni e loro comparucci, draghi, monti , cottarella, prodi, dalema, renzi etc etc.
    bisogna prendere beppe grillo, al quale ho dato il mio voto per evitare quello che è successo (e mi sono sputato in faccia da solo), e mettere lui ed il figlio ciro a spaccare le pietre e sotto controlo dato che vuole l’italia come la cina, cominciamo da loro.
    vogliono che diventiamo come la cina perchè è come un formicaio, una piramide, noi giù e loro su, non importa se hai studiato, se sei bravo, va avanti il figlio di gasman e tutti i figli di papà, oppure chi si da al sesso facile e parlo sia di donne che di uomini.
    questo è facile farlo? no!
    chi lo fa? non lo so!
    hanno creato un mondo perverso, demoniaco, è difficile ma ci dobbiamo provare a cambiare.

    1. Tutto vero ma le manifestazioni bisogna farle , non bastano i contatti tra chi già sa , gli altri se non vedono asse muoversi sono ciechi e ipnotizzati dai media monopensiero .
      Manifestazioni contro greenpass e contro partecipazione a guerra con invio delle armi , sanzioni e censura .
      Tutto illegale e anticostituzionale

  2. Sono perfettamente d’accordo con te Luca! Il mondo giace nel maligno e solo ora si scopre tutto il marcio del deep state 😡 L’uomo ha voluto fare a meno di Dio é il risultato è una società allo sbando e una religione priva di vera fede e di trascendenza..Torniamo a Cristo, questa è l’unica e vera soluzione 🙏

  3. In italia la legalità è da un pezzo che non esiste più, (per chi non se ne fosse accorto) ma che parlate a fare di costituzione e di denunce di magistratura, cosa sperate dopo tutto quello che abbiamo visto? Manifestazioni pacifiche a pro di ché, altri aspettano le elezioni, e se nel caso si tornerebbe a votare chi voterebbero i dormienti? Sempre gli stessi ed allora? Quale soluzione rimane? la lascio a voi .

  4. Io non ho mai ubbidito a tutte le loro cazzate in due anni in primo l’obbligo di mettere la mascherina anche all’aperto.
    Ma dove vogliamo andare con questo popolo di imbecilli 9 su 10 in strada hanno ancora la museruola in faccia!

  5. D’ accordissimo con la conclusione; è’ ora che milioni di italiani di fronte a questo politici burattini sociopatici estremamente dannosi gettino in massa i green pass

    Il governo Draghi ha generato con veleni obbligatori la morte o invalidita’ di migliaia di italiani.E non posssono non conoscere la verita’ sulla tossicità di questi prodotti genici dato che in Europa sono state gia’ notificate 40 mila morti sospette e oltre 1.5 milioni di effetti collaterali gravi.Se consideriamo che solo una piccola parte viene dichiarata, siamo di fronte ad un crimine gravissimo.

    In aggiunta oggi vediamo un grande statista come Putin deumanizzato appositamente dai burattini degli usurai e una nullità come Di Maio, persona indegna che dice che Putin è peggio di un animale e lo fà da Ministro degli esteri, cioè da colui che rappresenta il paese formalmente!E Draghi non lo caccia a pedate, mostrando la stessa mancanza di dignità.Nemmeno Mattarella si è espresso su questa dichiarazione di Di Maio che è indegna della nostra passata civiltà, che evidentemente non esiste piu’.

    Ricordiamoci, anche se i media venduti lo nascondono, che le sanzioni alla Russia sono fatte solo da stati che rappresentano meno del 20% della popolazione mondiale!! Paesi enormi non hanno sanzionato e parliamo di Cina,India;Pakistan,Iran,Turchia,Messico,Brasile Argentina, come anche un centinaio di altri paesi. I nostri traditori locali stanno quindi lavorando per distruggere definitivamente l’economia italiana che dopo i danni covid alle imprese e lavoratori vivacchiava ancora un minimo anche grazie alla Russia.L’ obiettivo è la decrescita felice degli usurai, il cui slogan è non avrai niente e sarai felice(si prendono tutto loro)

  6. Vi dico solo che è illogico, assurdo, inconcepibile, insopportabile, schifoso, vomitevole tutto ciò che stanno progettando con questo green pass. C’è molta gente che sa, ma non si può esprimere, sul perché dei malori improvvisi. Secondo me stanno stupidamente tirando troppo la corda e giocando col fuoco con la vita e gli affetti delle persone. Non aggiungo altro

Rispondi a Roberto Casaro Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.