Governo, Draghi avverte: “Non proteggeremo tutte le attività economiche”

Condividi!

“Uscire dalla pandemia non sarà come riaccendere la luce. Il governo dovrà proteggere i lavoratori, tutti i lavoratori, ma sarebbe un errore proteggere indifferentemente tutte le attività economiche. Alcune dovranno cambiare, anche radicalmente. E la scelta di quali attività proteggere e quali accompagnare nel cambiamento è il difficile compito che la politica economica dovrà affrontare nei prossimi mesi”. Lo dice il premier Mario Draghi in Aula al Senato. Lo ha riportato oggi l’ANSA.

“La risposta della politica economica al cambiamento climatico e alla pandemia dovrà essere una combinazione di politiche strutturali che facilitino l’innovazione, di politiche finanziarie che facilitino l’accesso delle imprese capaci di crescere al capitale e al credito e di politiche monetarie e fiscali espansive che agevolino gli investimenti e creino domanda per le nuove attivita’ sostenibili che sono state create. Vogliamo lasciare un buon pianeta, non solo una buona moneta”.

Condividi!

One thought on “Governo, Draghi avverte: “Non proteggeremo tutte le attività economiche”

  1. Il dovere di ogni governo è assicurare le condizioni perché le attività economiche possano competere con quelle degli altri paesi. In Italia, Fisco, burocrazia, giustizia inetta e corrotta non lo consentono.

Rispondi a cesarezac Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: