Gli sbarchi non si fermano: l’hotspot di Lampedusa è stracolmo di extracomunitari

Condividi!

Trenta tunisini, in serata, sono arrivati a Lampedusa su due imbarcazioni. Sono stati quindi 4 gli sbarchi di ieri, per un totale di 186 migranti di varie nazionalità. Sono andati avanti tutto il pomeriggio i trasferimenti di gruppi di extracomunitari dall’hotspot fino a Cala Pisana, dove è ormeggiata la nave da crociera Azzurra. I continui arrivi hanno praticamente trasformato l’hotspot di Lampedusa in una piccolo paese nordafricano:

Mercoledì c’erano stati, durante tutta la giornata, 4 approdi con un totale di 193 migranti. L’hotspot, nonostante il continuo via vai per alleggerire le presenze con trasferimenti sulle navi da crociera e con traghetto di linea o motovedette, resta inevitabilmente sovraffollato: un migliaio gli ospiti. Negli ultimi 10 giorni è stato un sistematico via vai di navi quarantena a Lampedusa. Si sono avvicendate le navi “Allegra”, “Rhapsody”, “La Suprema” e “Azzurra” che hanno caricato migliaia di migranti. La situazione è questa. Così Agrigento Notizie.

Condividi!

One thought on “Gli sbarchi non si fermano: l’hotspot di Lampedusa è stracolmo di extracomunitari

  1. Bisogna ed è necessario mettere un freno,con le buone o con le cattive,se non vogliamo trasferisci tutti in africa .

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: