Giurista attacca Draghi: “Servo dell’Europa, agisce contro la Costituzione italiana”

Condividi su:

Il prof. Paolo Maria Maddalena spiega chi è Mario Draghi e perché non può essere né Presidente del Consiglio, né Presidente della Repubblica. Agisce contro la Costituzione. “Draghi è servo dell’Europa, fa quello che gli impone l’Europa e non si preoccupa dei danni che produce all’economia Italiana. In questo modo egli ci porta alla rovina”. Il prof. Paolo Maria Maddalena è oggi Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale.

Condividi su:

9 thoughts on “Giurista attacca Draghi: “Servo dell’Europa, agisce contro la Costituzione italiana”

  1. Si tratta di una testimonianza arrivata direttamente alla casella di posta della Redazione? In che data è stato girato il video?

    Mi piace l’idea di una “Guerra Costituzionale”: dove possiamo firmare per far partire un ricorso presso la Corte Costituzionale?

    1. “Dopo le polemiche dei mesi scorsi, arriva l‘inchiesta della Corte dei Conti. A finire nel mirino è l’operato dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), per un possibile danno erariale”.

      “La notizia arriva da “Fuori dal Coro”, il programma, in onda su Retequattro e condotto da Mario Giordano. Nel mirino della magistratura contabile la scelta dell’Aifa di aver rifiutato 10.000 dosi di farmaci monoclonali gratis, decisione presa nella riunione del 29 ottobre 2020, come rivelato alcuni mesi fa. Quello che ci si domanda è perché si sia detto no a ottobre per un farmaco che si è poi comprato a marzo, una domanda nata anche all’interno dell’agenzia”.

      https://www.fortuneita.com/2021/10/06/anticorpi-monoclonali-aifa-sotto-inchiesta/

    2. tutti i politici conoscono la costituzione Italiana io penso di no anche Conte che sarebbe L’avocato del popolo

  2. Ferneticazioni di una persona anziana. Sara stato un bravo giurista ma uno scarso economista. Sull’alitalia direi che è penoso. Una conpaglua aerea che ha dilapudato 30 miliardi senza nessuna prospettiva,. Vuole continuare a sostenerla Co fondi pubblici, con soldi del popolo. Prodi nel 1998 l’aveva venduta ad airfrance per 3 miliardi. Poi i falsi portabandiera dell’Italia Berlusconi e company per scopi clientelare ed elettorale mandarono in fumo quella transazione. Costringendo il popolo italiano a versare altri 10 miliardi nel buco “alitalia” basta con questi finti uomini del popolo. Questi difendono i loro immeritato stipendi da nababbi.

    1. @Giuseseppe Guastella

      AC contro DC: —> “Avanti Cristo” contro “Dopo Cristo”? NO —> Angelo Custode 😇 contro Diavolo Custode. 😈

      AC mi ha detto che non ci dobbiamo preoccupare: presto avremo buone notizie.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.