Giovanna, 34 anni: “La mia vita stravolta da quando ho fatto la seconda dose”

Condividi su:

Mi chiamo Giovanna e ho 34 anni. Sono sempre stata una persona sana, senza nessun particolare problema di salute. Mi sono sottoposta alla seconda dose di vaccino il 21/07/2021 e da lì è iniziato un calvario che dura ancora oggi dopo 10 mesi: gravi problemi intestinali, fortissima astenia che mi impediva anche solo di alzarmi dal letto, malessere generale, sensazione di svenimento, il mio corpo bruciava da dentro come se qualcuno mi avesse dato fuoco, dispnea e dolore toracico. Con il passare delle settimane si sono aggiunti tonfi e vibrazioni costanti al cuore, tachicardia, palpitazioni, sbalzi nei battiti da improvvisamente molto alti a molto bassi, forti sudorazioni notturne. Oltre a tutto ciò in questi lunghi 10 mesi ho dovuto provare anche forte sensazione di calore e bruciore alla testa, alle volte avevo l’impressione che mi appoggiassero qualcosa di bollente addosso anche nel resto del corpo. Così il Comitato Ascoltami.

Dopo mesi di esami e visite inconcludenti, pagate tutte privatamente, un medico molto attento e disponibile ha ipotizzato una reazione sistemica immunologica post vaccinale con interessamento neurologico periferico. Ad oggi la terapia provata non ha avuto molto effetto, presento ancora gli stessi sintomi che si alleviano e poi riacutizzano ancora più forti di prima. Tutto questo ha stravolto la mia vita, devo convivere con una nuova quotidianità fatta di tanto malessere e rinunce per cose che non riesco più a fare, con il costante dubbio che la situazione non possa mai più tornare come prima. Che pena dobbiamo scontare per avere come unica colpa l’essersi fidati di chi ci ha assicurato non sarebbe successo nulla? Perché non dobbiamo esistere e parlare di quello che ci sta accadendo? Perché dobbiamo essere messi all’angolo? Non siamo forse anche noi persone che come tutti meritano attenzioni e cure?

Condividi su:

2 thoughts on “Giovanna, 34 anni: “La mia vita stravolta da quando ho fatto la seconda dose”

  1. Appunto, la colpa sta nell’essersi fidati (colpa doppia: essersi fidati di QUESTO governo).
    Ancora una volta, si conferma la saggezza popolare: fidarsi e’ bene, ma non fidarsi e’ meglio.

  2. Acido Ascorbico puro (Vitamina C ) 10 grammi x 30 gg., molto latte almeno 1 litro al giorno e da 1 o 2 litr1 di acqua.
    Tanta frutta fresca e verdure crude in pinzimonio.
    Solo cibi naturali e niente porcherie alimentari !
    dovrebbe sparire tutto in un mese

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.