Giornalista cacciato dalla conferenza stampa di Draghi per domanda non gradita

Condividi su:

Hanno cacciato l’unico giornalista che poneva quesiti scomodi a Draghi. La testimonianza di Alberto Ciapparoni su Twitter: “Sono fuori dalla conferenza stampa. Scelta legittima ma che naturalmente non posso condividere. Da parte mia continuerò a fare richiesta di accredito e a preparare le domande che riterrò più opportune. Grazie a tutti per interesse e suggerimenti, farò comunque tesoro dei consigli”. “Durante la Conferenza stampa di Draghi del 22 dicembre scorso, il giornalista chiese spiegazioni a Draghi sulla bufala dei “vaccinati che non trasmettono il virus”. Il sistema non gradisce le domande scomode e i giornalisti liberi. Grazie Alberto”, denuncia quest’oggi la reporter sovranista Francesca Totolo sul suo profilo Twitter.

Condividi su:

4 thoughts on “Giornalista cacciato dalla conferenza stampa di Draghi per domanda non gradita

  1. Cosa si aspettava da un VILE AFFARISTA un premio lealta !
    Questo e il premio , ma io gli avrei tirato una scarpa in faccia a questo Vile Affarista , macchiatosi in pochi mesi anche di omicidi e stragi !
    pensare di premiarlo poi con la presidenza e pura follia al cubo , ma se sono riusciti a fare eleggere Slepy Joe a presidente della piu grande potenza nucleare , possono rifilarci anche Draghi !!
    Lei continui ad essere sincero e coerente con se stesso e con il pubblico che sicuramente non avra problemi al mattino davanti allo specchio , non come molti suoi colleghi che non sanno se si lavano la faccia o si puliscono il culo !!

  2. Ieri mi sono ascoltato l’ultima conferenza stampa del “vile affarista”: con voce candida e soave Sua Eminenza ci ha spiegato che gli asini volano e vi assicuro che se non mi fossi dato un pizzicotto, a momenti avrebbe convinto pure me che i 2/3 delle terapie intensive sono occupate da non vaccinati! Hanno trovato la MENZOGNA PERFETTA poichè questi dati sono difficilmente confutabili, essendo tali luoghi inaccessibili!

Rispondi a nuccioviglietti Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.