Giocatore del Sassuolo colpito da miocardite dopo il vaccino Covid

Condividi!

Pedro Obiang, calciatore del Sassuolo, è stato colpito da miocardite dopo il vaccino anti-Covid. Lo scrive La Verità, che sottolinea come il ventinovenne guineano, nonostante i tamponi negativi, abbia dovuto ricoverarsi presso il policlinico di Modena per 7-10 giorni. Un medico del policlinico modenese, che preferisce mantenere l’anonimato, ha dichiarato a La Verità che il centrocampista è stato ricoverato per circa dieci giorni nel nosocomio emiliano per miocardite.

Dunque, è possibile che sia stata la seconda dose di vaccino a scatenare il problema al cuore? “Non è facilmente documentabile. Non è che si fa un’indagine istologica e si capisce se è stato il siero. Ormai è stato dimesso. Stiamo parlando di uno che è stato in Africa, a casa sua, dove si è infettato e verosimilmente questa infezione ha causato la miocardite”. Ma allora Obiang era positivo? “No, non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era vaccinato, ma non credo ci sia una correlazione diretta con questo. Comunque, adesso dovrà osservare un periodo di stop dall’attività agonistica di circa 6 mesi, poi servirà un’ulteriore valutazione”.

Condividi!

2 thoughts on “Giocatore del Sassuolo colpito da miocardite dopo il vaccino Covid

  1. «Dunque, è possibile che sia stata la seconda dose di vaccino a scatenare il problema al cuore? “Non è facilmente documentabile». —> MA ALLORA COME MAI il Prof. Sucharit Bhakdi il 12 luglio 2021 dice: —-> «La seconda vaccinazione non è da fare, perché metterà la tua vita in pericolo … ne sono convinto a seguito delle pubblicazioni danesi ora disponibili» —> (min. 16.00) —> https://www.youtube.com/watch?v=7UD7fbBbRxA

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: