Genova, muore a 89 anni per emorragia cerebrale dopo vaccino anti-Covid

Condividi!

Genova. Una paziente di 89 anni, residente in una RSA genovese sul territorio di ASL3, è morta all’alba di oggi a poche ore dalla somministrazione del vaccino anti Covid che le era stato fatto ieri. Lo comunica Alisa in una nota. L’anziana è stata colta da una emorragia cerebrale e da rash cutaneo.

Tempestivamente soccorsa è stata trasportata in emergenza al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi, ma è deceduta nelle prime ore di questa mattina. “Sono state avviate tutte le indagini autoptiche del caso data la concomitanza di eventi – fanno sapere da Alisa – per il quale, al momento, non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino”. È quanto riporta oggi Genova24.it.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.