Fulco Pratesi: “Io è da 60 anni che non faccio la doccia, non c’è nessun rischio di puzzare”

Condividi su:

Sono 60 anni che non faccio la doccia, non la faccio da quando giocavo a rugby da ragazzo. A casa ho solo una doccia piccolissima, anche perché tra l’altro sono convinto che faccia pure cadere i capelli. Sono stato in Africa ed in India e ho imparato a riconoscere il valore dell’acqua”. La pensa così il presidente onorario del WWF Fulco Pratesi, che su Radio Rai 1 ha raccontato come da sempre lotti contro lo spreco d’acqua e le sue conseguenze sull’ambiente.

Io mi lavo a pezzi, dove serve, nei punti più critici diciamo, e non c’è nessun rischio di puzzare. Utilizzo solo un piccolo pezzo di sapone, tanto la nostra pelle ci offre una splendida protezione naturale. E quando è possibile utilizzo anche poco lo sciaquone del water. È assurdo che noi puliamo i nostri bagni con l’acqua potabile”. Così l’HuffPost.

Condividi su:

18 thoughts on “Fulco Pratesi: “Io è da 60 anni che non faccio la doccia, non c’è nessun rischio di puzzare”

  1. Andare dall otorinolaringoiatra a curare l Anosmia , non ci pensa ?
    Che cagate sta dicendo per convincerci ad usare poca acqua?
    E il bello e che qualcuno potrebbe crederci a questa stronzata!

  2. Se la gente non si lava in massa e non lava gli ambienti in cui vive, pestilenze e malattie varie sono assicurate. Forse non e’ al clima o all’acqua preziosa che pensano questi, ma al solito depopolamento?

  3. Un’altro mangiamerda (del padrone) abituale. Come mattarella, draghi, di maio, giorgetti, salvini, letta, napolitano, vespa, mentana, barbero, prodi, d’alema, quell’altro vecchio coglione italiota (non so come si chiama) che ha vinto il premio nobel (questi mafiosi si danno i premi a vicenda ) ecc…. quella è l’unica pietanza che consumano. A colazione, a pranzo, a cena

  4. Ora, stare attenti allo spreco di qualunque cosa assolutamente sì, non farsi la doccia assolutamente NO. Lo pensa lui di non puzzare, bisognerebbe chiedere a chi gli sta vicino però. Quindi non lava nemmeno i vestiti per risparmiare acqua? Ma lo sa che dove manca l’acqua arrivano le malattie e le epidemie, quelle VERE? Per la cronaca insaponarsi e sciacquarsi sotto la doccia richiede un minuto e si spreca molta meno acqua che lavandosi a pezzi al lavandino o al bidet.
    Che schifo di gente, stanno facendo di tutto per farci morire di qualcosa togliendoci pure l’igiene!

  5. Inimmaginabile che esistessero certi individui in Italia, ora possiamo dirlo tranquillamente siamo delle MMERDE cubitali.

  6. Pazzia dilagante.
    Non c’è più freno verso le stronzate!
    Si fa a gara a chi ne dice di più, e più grosse!
    SPARATEVI, I CADAVERI PUZZANO MENO DI VOI!

  7. è impossibile sprecare acqua,idioti. non può uscire dall’atmosfera. vi fate sempre prendere per il culo

    1. I PUPAZZI DEL MALE HANNO ALTRI PUPAZZETTI CHE VOLANO E IRRORANO
      I PUPAZZI ED I PUPAZZETTI NON PENSANO E OBBEDISCONO..
      AL MALE OVVIAMENTE…
      VEDI I RISULTATI?
      INSOMMA SALVIAMO IL PIANETA DALL’INQUINAMENTO
      FACENDO VOLARE TANTISSIMI AEREI CHE INQUINANO E IRRORANO
      UPS C’E’ LA SICCITA’–
      IL MONDO ALLA ROVESCIA E’ L’INFERNO O NO?
      I PUPAZZI DEL MALE ANIMA NON NE HANNO

  8. C’è da dire che queste idee deliranti le ripete da anni. Non sono figlie del momento. Quindi più che un servo del potere è un utile idiota ( anzi utile zozzone) alla loro causa .

  9. Ma l’acqua non la paghiamo? Mica ce la regalano. Anche se qui hanno messo i distributori per l’acqua potabile e costa davvero pochissimo, la bottiglietta invece te la devi portare da casa e mi sembra una cosa giustissima e che combatte l’inquinamento della plastica e gli sprechi, forse l’unica cosa carina che ha hanno fatto. Anche se la trovo un po’ una contraddizione dato che per strada invece è pieno di rifiuti… Mettessero più cestini e spazi verdi piuttosto… Comunque la considero una buona idea assieme ai distributori automatici copiati da un paese vicino dato che lì c’erano già da tempo… Piscina suggerita da me invece non pervenuta, è ancora in costruzione dopo svariati ANNI. Secondo me per i giovani andrebbe fatto di più. Non c’è lavoro e non ci sono svaghi, solo i bar… Farò prima ad andarmene grazie a mia madre che cambia sempre idea… Spero che cambi idea anche stavolta e che voglia rimanere qui, seppur in una casa diversa dato che qui c’è anche un chiasso madornale ad ogni ora… Tornando al suddetto sudicio, moralismo spicciolo e che non risolverà nulla. Piuttosto faccia qualcosa di concreto per l’India e per i paesi più poveri… Io non mi ingozzo di cibo dato che mia madre nemmeno cucina ma non è che rimango senza per solidarietà a chi non ne ha. Dovrò pur cibarmi per continuare a sopravvivere, anche se non è del cibo buono e gustoso, giusto per mantenermi in vita… Quanti vanno al ristorante e se ne fregano. Io invece non vado da nessuna parte ma non credo che questo faccia di me una persona migliore. Non ho nemmeno la macchina e non inquino. Anche per i carnivori allora, io non mangio tanta carne ma non è che chiedo ai carnivori di diventare vegetariani perché magari potrebbe essere più salutare. Ma lavarsi non fa male, anzi. Certo, se si utilizzano detergenti aggressivi è un conto… Non spreco nemmeno l’acqua come invece fa mia sorella, ci sto attenta… Ma cosa cambia? Non è che in questo modo arriverà l’acqua in India o nei paesi del terzo mondo… Comunque, carnivori e vegetariani mi ricordano i vaccini covid che vengono imposti anche a chi è contro. Basterebbe semplicemente rafforzare le difese immunitarie a volte (…) Poi sì, tanto poveri in India, ma alcuni non si fanno scrupoli a prenderti dei soldi, infatti un tizio tempo fa mi aveva rubato del denaro, per fortuna non era tanto… Più poveri di così, per quanto mi riguarda anche d’animo evidentemente. Spero che li spenda tutti in medicine. E per quanto riguarda la sporcizia, bèh, per carità, che schifo, mia sorella lo fa già ma perché è pigra e poi ha anche dei problemi… Un’altra piaga della quale non ti sbarazzi più sono i servizi sociali… Loro sono pure una della categoria più covidiota e le due cose vanno di pari passo… Anche se non è di certo bello uscire con lei e le sue ascelle ‘pungenti’. Ma di certo non la cambieranno né l’hanno mai cambiata. Io le dico sempre di lavarsele ma nulla. Rimane mezz’ora o più a ‘prepararsi’ e le uniche cose che fa sono andare in bagno, giocare con i videogame, chattare e mettersi una collana. Già di mio sono molto timida, mi manca soltanto oltre al catcalling: “Ciao bambolina. Fiù fiù”, dover attirare l’attenzione per la sua puzza e magari potrebbero pure pensare che sia io. Aiuto. Ma non ho nessuno e non voglio morire per la troppa sedentarietà… (Un grazie speciale va a Conte che ci ha rinchiusi dentro casa per mesi con il solo intento di proteggercih1!1!!) Non ho mai avuto tanto grasso addominale come in questi ultimi 2 anni e mezzo. D’altronde quale giovane, sano e forte non è mai morto di influenza? Che poi da me non c’è mai stato nemmeno nulla. Ahahah. Incapace che non è altro. Ha fatto solo danni economici, sociali, ecc…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.