Frosinone, operaio di 41 anni deceduto sul posto di lavoro: malore improvviso

Condividi su:

FROSINONE – Un malore improvviso, la chiamata al 118 ma, malgrado la tempestività dei soccorsi arrivati sul posto dopo pochi minuti, non c’è stato niente da fare per Emiliano Scarano, 41enne residente a Veroli: l’uomo, infatti, è morto poco prima di arrivare in ospedaleLo scrive Ciociaria Oggi.

È quanto accaduto ieri mattina attorno alle 5.00 nel piazzale di proprietà di una importante ditta di autotrasporti, Autotrasporti Pigliacelli Spa, adiacente al casello autostradale di Colleferro; è qui, infatti, che Emiliano lavorava in qualità di addetto al servizio di custodia e sorveglianza notturna ed è qui che, purtroppo, è deceduto. Ad accorgersi per primo che qualcosa non andava è stato il conducente di un autoarticolato dipendente della stessa ditta. L’uomo ha subito avvisato i soccorsi ma, come detto, per Emiliano purtroppo non c’è stato niente da fare

Condividi su:

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.