Focolaio Covid in una casa di riposo di Foggia: anziani erano stati tutti vaccinati

Condividi!

Covid, focolaio in una rsa di San Giovanni Rotondo: positivi anziani vaccinati a febbraio stanno bene. Si fanno sempre più insistenti le voci di un focolaio che sarebbe scoppiato di recente all’interno della Rsa Madre Teresa di San Giovanni Rotondo, una delle pochissime case di riposo per anziani della provincia di Foggia che dall’inizio dell’emergenza a pochi giorni fa era riuscita a tenere lontano il virus. Dalle notizie in nostro possesso, scrive foggiatoday.it, oltre venti pazienti sono risultati positivi al test per l’infezione da Covid-19.

Sono in corso accertamenti sull’origine del focolaio, che sarebbe stata individuata ma sarebbe ancora del tutto da accertare. Agli inizi di febbraio, con la seconda dose, era terminata la somministrazione dei vaccini ad ospiti, sanitari e personale della struttura. E’ questa una ulteriore conferma – semmai ce ne fosse ancora bisogno – che il vaccino non ci rende completamente immuni ma che nella quasi totalità dei casi ci mette al riparo da rischi gravi dovuti alla positività al Covid-19. Le condizioni degli ospiti, infatti, non desterebbero particolare preoccupazione. Stanno bene, in settimana sono previsti altri tamponi di verifica.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.