Firenze, muore all’improvviso a 33 anni politico locale di Forza Italia

Condividi!

A soli trentatré anni è venuto a mancare nella sua casa di Firenze Guido Castelnuovo Tedesco. Politico di Forza Italia, è stato tre volte consigliere FI per il Quartiere 5 a Firenze. Il decesso è avvenuto mercoledì 25 agosto, l’altro ieri. Fin da giovanissimo aveva aderito a Forza Italia e aveva la politica nel sangue. Sono in tanti a Firenze a piangere la sua improvvisa scomparsa. In uno dei suoi ultimi post su Facebook scrisse: “O così o ci levano le nostre libertà personali. Chi non si vaccina stia a casa. E stia anche zitto. Chi non è veicolo di contagio torni a fare la vita di prima. Punto”. Lo riporta quest’oggi il sito Go News.

Condividi!

9 thoughts on “Firenze, muore all’improvviso a 33 anni politico locale di Forza Italia

  1. Sarebbe troppo facile – e poco elegante – ironizzare sulle affermazioni di questo signore, e sull’arroganza con cui si scagliava contro coloro che non volevano fare da cavia, dal momento che è morto improvvisamente a soli 33 anni. L’unica cosa che vorrei sperare – ma so che non accadrà considerando l’ottusa arroganza di quei politici – è che i politici del suo partito – Forza Italia – che sono improvvisamente diventati intolleranti e fanatici sostenitori di quei vaccini, inizino finalmente a riflettere, e a porsi qualche dubbio. Purtroppo una delle caratteristiche degli stupidi è quella di non cambiare mai idea, nemmeno di fronte all’evidenza, o a seri motivi per dubitare.

  2. Quindi da quello che si capisce il signore si era vaccinato. Da mesi sto andando a dire nei vari social che i vaccini provocano danni gravi al sistema cardio vascolare, che l’associazione CDC americana HA VIETATO LA SOMMINISTRAZIONE DEI VACCINI FINO AI 24 ENNI E RISCONTRATO DANNI CORRELATI FINO AI 50ENNI. Posso soltanto dire che staranno zitti tutti quelli che si sono vaccinati. Avete capito l’ironia?

  3. Beh, se è vero che questa proteina Spike provoca microlesioni irreversibili a cuore e cervello, più dosi di vaccino si fanno e più si rischia. E siccome la Spike viene prodotta anche in modo “naturale” dal virus, paradossalmente un vaccinato che si becca il covid rischia molto di più di un non vaccinato, a livello di trombi, ischemie, infarti ecc..
    Io spero davvero di aver torto (anche se per mia natura non posso fermarmi nella ricerca della verità ), ma se hanno ragione i vari Dott. Cole, McCullogh e tanti altri, nei prossimi mesi ci sarà un’ecatombe a livello planetario.

  4. @ Anonimo – Se non sbagliano di grosso i dr. Cole, McCullough, Mercola, Malone (l’inventore stesso del sistema a mRNA), Bhakdi, Raoult, Montaigner e tanti altri medici e scienziati, sia di fama mondiale che non, purtroppo mi sa che le cose andranno molto male. Piu’ di tutto temo per i giovani, viste le incognite degli effetti nel lungo termine, di cui ancora non si sa nulla.

  5. STANNO FACENDO L’AUTOPSIA SUL CADAVERE DI GUIDO?

    Temo che in tutto il mondo non siano state fatte le autopsie dei morti a causa dei “sieri genici” COVID. Però, forse le cose cambieranno: in questi giorni la perizia medico legale ha stabilito che Lisa Shaw è morta a causa delle complicazioni della vaccinazione AstraZeneca contro il Covid-19.

    “Clinical evidence strongly supports the idea that it was, indeed, vaccine-induced”.

    NON BASTA DARE LA NOTIZIA DELLA MORTE, SERVE ANCHE STABILIRE LA VERA CAUSA DEL DECESSO.

    https://www.standard.co.uk/news/uk/astrazeneca-durham-christopher-johnson-bbc-newcastle-b952451.html

  6. SI SENTIVA UN EROE.

    —-> “O così, o ci levano le nostre libertà personali. Chi non si vaccina stia a casa. E stia anche zitto. Chi non è veicolo di contagio torni a fare la vita di prima. Punto”.

    QUINDI, RINGRAZIO CHI GESTISCE QUESTO SPAZIO, PERCHE’ CI CONSENTE DI NON STARE ZITTI.

    1. “…Chi non è veicolo di contagio torni a fare la vita di prima. Punto”.

      SE CI PENSATE, E’ UN TWEET DAVVERO TRAGICO, 1) Guido è stato “punto” dalla siringa del vaccino & 2) Non è tornato a fare “la vita di prima”, ma è deceduto.

  7. Quello che mi fa molto piacere e che tutto sommato smentisce chi vorrebbe dare a gente che coltiva dubbi legittimi l’etichetta di esaltati tifosi…è che nessuno qui gioisce per la morte di un povero ragazzo che ha avuto probabilmente l’ingenuità di credere nel “sistema” e nella narrazione Mainstream. Spero che cada alla svelta tutto il castello di bugie mediatico/politico/pseudomedico e che i responsabili siano processati e perseguiti penalmente per le loro responsabilità. Niente forche né bastoni, giusti processi, ma per tutto questo scempio e quello che verrà a breve ci sono colpevoli che devono pagare in termini legali, davanti alla giustizia.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: