“Fidiamoci della Scienza e ne verremo fuori”. Angelo muore a 56 anni per un malore fatale

Condividi su:

ROMA — “Fidiamoci della Scienza e ne verremo fuori”. Morto improvvisamente il delegato dei Servizi Cimiteriali Angelo Mercuri a causa di un malore fatale che lo ha ammazzato a soli 56 anni. Lo ha riportato il sito il Granchio.it.

Un altro grave lutto colpisce la Città di Anzio. Ieri mattina, dopo aver coraggiosamente affrontato le conseguenze di un improvviso malore, è prematuramente scomparso, all’età di 56 anni, Angelo Mercuri, Consigliere Comunale, Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Delegato ai Servizi Cimiteriali. Nessuna correlazione.

Condividi su:

17 thoughts on ““Fidiamoci della Scienza e ne verremo fuori”. Angelo muore a 56 anni per un malore fatale

  1. La scienza prima che diventasse $cienzah era sicuramente una buona scelta. Oggi che della scienza medica si sono completamente impadronite le multinazionali del farmaco fidarsi, sempre che si sia in grado di ragionare, è molto più difficile. Fidarsi di chi ha come primo obiettivo il profitto…..ma a costoro chiederei: ma vi fidate di tutti quelli che cercano di vendervi qualcosa? Ovviamente no…e allora perché non capite che il meccanismo è esattamente lo stesso?
    Guardatevi il film di Mazzucco “Cancro le cure proibite”, spiega molto bene come già dai primi del 900 il business del farmaco fosse entrato nelle università. Oggi è lampante. Basta vedere gli informatori farmaceutici come avvoltoi negli studi medici…le case farmaceutiche che gli offrono viaggi in paesi esotici per loro e famiglia mascherati da convegni purché prescrivano la loro merce. E voi vi fidate…

  2. La scienza certo, quale? Quella del business del cancro e dei vaccini contro virus inesistenti?
    Viviamo in tempi in cui l’ignoranza non è più minimamente tollerabile e i vaccinati se ne stanno accorgendo e se ne accorgeranno ancor di più prossimamente.
    Preferire il progresso scientifico- tecnologico a discapito di quello spirituale si dimostra SEMPRE la scelta peggiore in assoluto.
    L’umanità deve scegliere ora o mai più.
    Non si tornerà mai più indietro per fortuna, chi doveva capire ha capito e si salverà, tutti gli altri seguiranno il loro destino e scompariranno. E sarà un bene per chi resta.

  3. mondo alla rovescia , all’incontrario del vero , del giusto , del sacro : tutto ciò è colpa non della sgienziah ma del sistema complesso militare industriale che ci opprime con una cappa invisibile , una cupola mafiosa che comanda in maniera subliminale e invisibile. ribellarsi e capire è fondamentale .

  4. Avete visto come ne è venuto fuori questo signore, dopo che si è fidato della scienza? Chissà se ora starà riflettendo sulla stronzata che aveva detto quando ancora si trovava n questo mondo di lacrime…

    R.I.P

  5. pero’ le case farmaceutiche cosa ci guadagnano a sterminare gente in una fascia di eta’ che sta per iniziare a consumare un mucchio di farmaci ? Forse nemmeno loro sapevano cosa stavano vendendo con quei vaccini killer

    1. NO, TI SBAGLI, hanno fatto un MUCCHIO DI SOLDI e adesso STANNO PER LANCIARE UN “vaccino” per curare GLI EFFETTI LETALI DEL “VACCINO” COVID-19 sul cuore dei punturati.
      __________________________________________________________________

      APRI GLI OCCHI, Ernst Stavro Blofeld.

      ““As you say – cardiology – we have now in the clinic a super exciting program where we inject mRNA in people’s heart[s] after [a] heart attack, to grow back new blood vessels and to revascularize the heart. So, its a bit like science fiction medicine. It’s exciting to me.”

      Moderna CEO Stéphane Bancel explained in a recent interview that his company is currently working on rolling out a new mRNA-based vaccine to treat people who have had a heart attack and other vascular-related ailments, along with many other developments worldwide.”

      https://winepressnews.com/2022/10/12/death-shot-moderna-ceo-bancel-reveals-company-is-developing-mrna-shot-that-is-injecting-directly-into-the-heart-after-a-heart-attack/

  6. E’ una possibilità. Ma secondo me non ci sarà nessuna strage di vaccinati. Ne moriranno tanti ma non tanti da perdere più clienti di quanti ne abbiano guadagnati. Suona cinico da fare schifo ma il punto di vista di chi vuole fare solo profitto è quello. I morti per loro sono semplicemente danni collaterali, non gliene frega niente, quello che gli interessa è vendere 4/5/6 dosi di un farmaco all’80 % della popolazione facendo guadagni che non avevano mai nemmeno sognato prima.

  7. un Saggio Proverbio recita: « Fidarsi è Bene ma! Non Fidarsi è Meglio ». è strano ma è così: più sono dotti e istruiti e più cascano nei tranelli e nei trabocchetti architettati dai più fessi. R.I.P.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.