Fermo, dott.ssa e coordinatrice centro vaccinale stroncata in casa da un malore fulminante

Condividi su:

FERMO — È venuta improvvisamente a mancare anche l’ex medico vaccinatore e coordinatrice Rosanna Galià stroncata da un malore improvviso a 67 anni. È stata trovata in casa senza vita nel primo pomeriggio. Inutili i soccorsi. Segue la Fonte.

Un infarto fulminante ha ucciso Rosanna Galiè, la quale ha lavorato fino ai primi mesi di quest’anno terminando la sua carriera come coordinatrice della Campagna Vaccinale in aerea montana, prima all’Ospedale “Murri” di Fermo, poi nel punto vaccinale di Amandola.

Condividi su:

14 thoughts on “Fermo, dott.ssa e coordinatrice centro vaccinale stroncata in casa da un malore fulminante

  1. Noi ci lamentavamo perché i magistrati non intervenissero, ora capisco perché: il vaccino è la loro stessa condanna…

  2. Contenti loro… Oltretutto non ci sarà mai correlazione… Boh. Se la donna era sana e senza patologie pregresse perché non indagare? Boh… Per me sono tutti corrotti…

    1. Ma non c’è proprio niente da INDAGARE carissima Esmeralda, perché è ufficialmente scoperta ormai la truffa di questo falso CACCHINO come giustamente lo chiami tu, che è un’arma biologica creata ad hoc per fare quello che MOLTO BENE sta facendo: UCCIDERE, UCCIDERE, E ANCORA UCCIDERE!
      E lo fa secondo i loro piani: MIOCARDITI, ENDOCARDITI, INFARTI, effetti indesiderati dei più micidiali, E INCREMENTO AD LIBITUM DEL CANCRO, ANCHE IN NUOVE FORME.
      E non già che non vi sia mai correlazione!
      Questa è un’altra BUFALA messa in giro dai criminali del “CACCHINO”, perché LORO hanno stabilito che dopo 14 giorni non può più essere il CACCHINO che uccida o possa creare effetti collaterali.
      E questo in contraddizione con le più qualificate persone di VERA SCIENZA, tra cui basta citarne una che vale per tutte, come la DOTTORESSA LORETTA BOLGAN che in più occasioni ha affermato che i danni di questo micidiale intruglio possono manifestarsi in tempi davvero lontani dalle somministrazioni.
      L’assurdità sta anche nel tempo che questi criminali hanno stabilito.
      Se accade qualche cosa entro i 14 giorni decisi, allora…, FORSE, POTREBBE ESSERCI CORRELAZIONE.
      Se però IL FATTACCIO accade il quindicesimo giorno, guarda caso, il CACCHINO non c’entra più, e quindi non ci sarebbe LEGAME con i loro liquami!
      Sono dei criminali allo scoperto ormai, nonostante ancora si agitino promuovendo CACCHINI secondo loro aggiornati, ma chi gli crede più!
      Ci si deve solo augurare, per quanto possibile, CHE INTERVENGA QUANTO PRIMA per interrompere DRASTICAMENTE CON LE DOVUTE CONDANNE LE AZIONI di questa sorta assassina di MAFIA BIANCA, non soltanto la LEGGE dell’Uomo, uomo con la ‘U’ maiuscola chiaramente, e l’UOMO che la possa agire sia un evoluto, un ILLUMINATO e che abbia una buona conoscenza delle LEGGI SPIRITUALI, LE INFALLIBILI LEGGI DELL’ESISTENZA!

  3. Il dottor Montanari non fa altro che peggiorare la sua situazione. https://youtu.be/JBwFaILjF90 L’avvocato alla fine del video parla ,non di qualsiasi persona che possa essere punito per dire di non andare a votare ,ma bensì degli addetti ai lavori cioè : il presidente del seggio ,il pubblico esercizio ,o comunque chi è investito di pubblico potere , ec,ec,

    In Ogni caso durante l’intervista il Dottor Montanari ha rivolto le sue accuse a tutti quelli che dicevano di disertare le urne , e non ai soli sopra elencati , quasi Villesse mettere paura nel dire di non andare a votare a qualsiasi cittadino italiano.

    Perciò a detto delle emerite idiozie .

    1. Non vuoi votare? Non ci andare, ma non rompere i coglioni ogni sera. Tu vuoi vedere Speranza, Provenzano, Letta agire contro di noi e schiacciarci? Non votare, ma non rompere i coglioni a noi ogni sera.
      A meno che non sei dei servizi segreti.

      1. Non prendertela con gli astensionisti, prenditela semmai con i complici del sistema perchè quelli continueranno a sostenerli e sono tantissimi. Gli antisistema a parte di essere in parte collusi, non riuscirebbero a fare granchè ed una noce in un sacco non fa rumore, rassegnati che è meglio.

    2. Studia, prima di scrivere, Vittorio. Si vede che hai un livello di istruzione molto basso. “Hai” capito?

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.