Fano, Melissa deceduta all’improvviso per emorragia cerebrale: aveva solo 30 anni

Condividi su:

PESARO/URBINO – Un improvviso malore strappa da questa vita Melissa Balducci, 30 anni. Una madre e una donna che ha scelto di girare il mondo per poi tornare a casa. La notte del 22 dicembre un improvviso malore. La giovane mamma è arrivata al Pronto soccorso di Fano per quella che poi si sarebbe rivelata una emorragia cerebrale.

I medici hanno subito compreso la gravità della situazione e dopo gli opportuni accertamenti hanno trasferito la donna a Pesaro per un intervento neurochirurgico di urgenza. Poco prima, però, un altro episodio: la giovane mamma ha infatti subito un arresto cardiaco che ha compromesso il cuore. Ricoverata, non si è più ripresa dal coma. L’altro ieri è stata decretata la morte cerebrale e si è provveduto a procedere con il prelievo degli organi. La vita spezzata di una giovane mamma ha salvato quella di un’altra persona, proveniente da Catanzaro e ricoverata ad Ancona, a cui è stato destinato il fegato di Melissa. Prelevati anche i due reni. Da settembre si era trasferita a Fano, con il compagno Stefano e i due bambini piccoli, uno di 5 e uno di 8 mesi, che stava ancora allattando. Lo ha riportato il Resto del Carlino.

Condividi su:

One thought on “Fano, Melissa deceduta all’improvviso per emorragia cerebrale: aveva solo 30 anni

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.