Esposto FdI contro Santori: “Coltiva in casa marijuana. Le Autorità prendano provvedimenti”

Condividi su:

Il deputato di Fratelli d’Italia Galeazzo Bignami ha presentato alla Procura della Repubblica di Bologna un esposto contro la sardina Mattia Santori. “In relazione alle notizie diffuse dalla stampa e relative alle dichiarazioni del Signor Mattia Santori il quale ha pubblicamente riferito di essere abituale consumatore di canne e di essere dedito alla coltivazione di piante di marijuana per uso ricreativo”. Lo scrive l’Adnk.

Il sottoscritto “espone all’Autorità in indirizzo i fatti come rappresentati dalla stampa al fine della valutazione della sussistenza degli elementi integrativi della condotta sanzionata ai sensi dell’articolo 75 del dpr 309/90 e dell’eventuale adozione dei provvedimenti conseguenti: nonché di ogni altro aspetto ritenuto giuridicamente rilevante in relazione a quanto esposto“. Il Decreto del presidente della Repubblica del 9 ottobre 1990 è il testo unico sugli stupefacenti.

Condividi su:

7 thoughts on “Esposto FdI contro Santori: “Coltiva in casa marijuana. Le Autorità prendano provvedimenti”

  1. E bravi FDI, noto con piacere con quanta SOLERZIA e PRONTEZZA prendete di petto i VERI GRANDI PROBLEMI del PAESE !!!!!!!!!!!!!…. Davvero ENCOMIABILI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Spero che quei tre imbecilli che ancora vi voterebbero, il giorno delle ipotetiche e improbabili prox elezioni, siano presi da fortissima gastroenterite. BLOCCATI IN CASA , e possibilmente alla spasmodica ricerca di 1 CANNA per lenire il dolore!!! Ovviamente SENZA trovarla.
    Fai vomitare , caro STRONZO … fai schifo !!!!!!

  2. Per quello che me ne frega può coltivarsi e fumarsi quello che gli pare. Di sicuro non condivido le battaglie ridicole da bacchettoni di FdI , atlantisti capitanati dalla Giovanna D’arco della Garbatella. Mi danno il voltastomaco tanto quanto il PD. Non è sicuramente il fatto che uno fumi le canne (che io non fumo) o si coltivi una pianta in casa che lo rende più o meno schifoso come personaggio. Qui siamo guidati da gente che ci usa come cavie (altro che canne) e che vuole fare a pezzi quello che resta della nostra economia (fiancheggiati anche dalla signora aspen institute di FDI) e noi davvero ci preoccupiamo di questo fesso che si fa le canne. Ma sticazzi!

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.