Draghi: “La gente in Italia non si vaccina per colpa delle notizie false. Sono sicuri”

Condividi su:

“I vaccini sono sicuri. I vaccini salvano vite. Le notizie false riducono la probabilita’ che un individuo si vaccini ‘sicuramente’ contro il Covid-19”. Lo ha detto il presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, intervenendo al settimo summit dei presidenti dei Parlamenti del G20. “I Parlamenti possono fare molto per sostenere lo sforzo globale di vaccinazione. Potete adottare provvedimenti che rafforzino i meccanismi di trasparenza nella distribuzione dei vaccini e che impediscano lo spreco di soldi pubblici nella sanita’. Potete inoltre sostenere i Governi nel loro impegno contro la disinformazione in materia di vaccini”. Lo riporta ITALPRESS.

Poi ha aggiunto: “Uno studio recente di Nature ha mostrato come la lettura di notizie false riduca la probabilita’ che un individuo si vaccini ‘sicuramente’ contro il Covid-19 di piu’ di 6 punti percentuali. Il Parlamento Europeo ha compiuto molti passi concreti per sfatare i miti sui vaccini e ha fornito linee guida utili per identificare le notizie false sulle piattaforme digitali”. Secondo Draghi “abbiamo davanti due problemi: nei paesi ricchi le dosi di vaccino sono ampiamente disponibili, ma una minoranza rifiuta di vaccinarsi o esita a farlo, questo comportamento e’ dovuto alla paura che non siano sicuri ed efficaci, nonostante le evidenze” dicano il contrario. “Nei paesi a basso reddito la disponibilita’ dei vaccini e’ ancora limitata, anche a causa di problemi di logistica”, ha osservato.

Condividi su:

10 thoughts on “Draghi: “La gente in Italia non si vaccina per colpa delle notizie false. Sono sicuri”

  1. Sicuri che se schiatti non c’e mai correlazione e chissà come mai i medici fanno un ostruzionismo pazzesco per le segnalazioni all’aifa. Circa 2 morti sospette al giorno e 500 segnalazioni di effetti avversi nelle ultime 2 settimane!!! Sicuri un c…o!
    Ma probabilmente questa uscita è un preludio a un tentativo di tappare la bocca a chi diffonde notizie a loro scomode.

  2. Questo personaggio NON DEVE PIU OTTENERE CARICHE DELLO STATO !!! E con lui tutti gli ebrei che si sono dimenticati delle sofferenze dei propri avi !!!!

  3. Prima o poi finirà processato, così la pagherà una volta per tutte, per la gente che è morta, per chi ha perso il lavoro, per chi è rimasto invalido, per i danni economici che ha causato, quando avrebbe potuto fare come Gran Bretagna, Danimarca, Spagna, Belgio, Svezia, Norvegia, ecc. , lasciare LIBERE le persone. Continua pure a raccontare le tue luride menzogne, non ti servirà a nulla, ormai non ti crede nessuno!

  4. C’è da chiedersi…chi è che detiene la verità? E chi può essere così credibile da detenere la verità? 2 anni ormai di confusione in cui si è detto tutto ed il contrario di tutto….chi ha l’autorità e l’autorevolezza per essere credibile quantomeno? Forse le riviste scientifiche, anche le più famose come Nature o il New England Journal of Medicine, anch’esse lobbizzate ed in mano alle case farmaceutiche, o al dio denaro…? Forse l’EMA? Forse qualche scienziato o politico illuminato….(ma questa pare davvero una chimera!!) ammesso che ne esistano? Forse qualche comitato cosiddetto scientifico da qualche parte del mondo (ammesso che ce ne sia uno in qualche paese dove non hanno sulla coscienza neanche un morto..)? Se non si può dire con assoluta certezza dov’è e quale sia la verità, tutto quanto circola sono soltanto opinioni, e di opinioni ce ne sono di varie specie: in buona fede, pagate, tendenziose, ingenue, inconsistenti, plausibili, falsificabili, eccetera….
    Ma resteranno sempre e soltanto opinioni…..La verità non sta da nessuna parte, se la cerchiamo nell’uomo e nei suoi frutti malsani!!!

  5. “i vaccini sono sicuri”: è vera o falsa questa notizia? Cosa direbbe la povera martire Camilla Canepa dinanzi a questa invereconda affermazione?

  6. Che ridere! Lo dice proprio lui che sparge notizie false a piene mani, sostenendo cose ormai contraddette dai fatti e dai dati di tutto il mondo e ricattando in stile mafioso lavoratori, ragazzi e bambini!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.