Dr. McCullough: “I decessi dopo i vaccini potrebbero essere molto superiori ai dati ufficiali”

Condividi!

Dottor McCullough: “Finora siamo a più di 5.000 morti, come sapete, e credo circa 15.000 ricoveri. Nell’UE sono a più di 10.000 morti. Stiamo lavorando con i dati del Center for Medicaid (CMS), e abbiamo forti sospetti che i numeri reali siano dieci volte tanto”. McCullough ha spiegato che, poiché il database del Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) riporta circa solo il 10% delle reazioni negative ai vaccini, il suo team ha dovuto cercare altre fonti per le informazioni. “Attualmente abbiamo una talpa all’interno del CMS, e due nel CDC,” ha rivelato il medico. “Pensiamo che ci siano oltre 50.000 Americani morti. Cinquantamila morti. Quindi, in realtà, abbiamo molti più morti al giorno a causa del vaccino che per la malattia virale. È fondamentalmente bioterrorismo propagandato come vaccino.”

Il dottor McCullough ha detto di aver visto nel suo ambulatorio casi di trombosi della vena porta, miocarditi e gravi problemi di memoria dopo la vaccinazione. “È assolutamente sconcertante”. Ha riferito di essere stato attaccato ferocemente sui media da una donna di Singapore legata alla Fondazione Gates. Il dottor McCullough ha continuato formulando un’agghiacciante teoria, quella che i vaccini potrebbero essere stati progettati per ridurre la popolazione mondiale. “Se diciamo che questo è tutto un programma della Fondazione Gates per ridurre la popolazione, si adatta molto bene a questa ipotesi, giusto? La prima ondata intendeva uccidere i vecchi con un’infezione respiratoria, la seconda prende di mira i sopravvissuti, prende di mira i giovani e li sterilizza”, ha detto. Così ComeDonChisciotte.

“Se notate la propaganda che viene attualmente promossa nel Paese, negli Stati Uniti, adesso non sono affatto interessati ai vecchi. Vogliono i bambini. Vogliono i bambini, i bambini, i bambini, i bambini! Sono totalmente concentrati sui bambini” e ha fatto notare che a Toronto, in Canada, il mese scorso, hanno cercato di convincere i ragazzi a farsi vaccinare con la promessa di un gelato. Secondo McCullough, gli Stati Uniti si stanno preparando ad imporre l’obbligo vaccinale a tutta la popolazione. “Dobbiamo fermare questo processo e dobbiamo capire cosa c’è dietro,” ha concluso.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.