Dottoressa grande sostenitrice della vaccinazione muore all’improvviso: aveva solo 36 anni

Condividi su:

STATI UNITI – Per oltre un anno, la dottoressa SarahBeth Hartlage ha esortato le persone alla somministrazione dei vaccini Covid. Ha svolto opere di convincimento online, di persona e in briefing con il sindaco di Louisville. Ha twittato una foto che la ritraeva mentre apriva una confezione di vaccini a mRNA con la stucchevole didascalia che riportava: “Ho ricevuto una piccola visita dalla fata Pfizer”. Era entusiasta quando i regolatori hanno autorizzato i vaccini per i bambini di cinque anni e molto delusa quando invece l’FDA ha rinviato l’autorizzazione dei vaccini Pfizer per i bambini di sei mesi. Così wave3.com.

Non si limitava a parlare o twittare. Gestiva la clinica per i vaccini della città di Louisville, era il direttore medico associato della Louisville Metro Public Health and Wellness, che ha somministato ai residenti quasi 120.000 dosi. E desiderava ardententemente obblighi vaccinali. La scorsa settimana, la dottoressa Hartlage è morta. Stava partecipando a una conferenza medica in Florida. La sua morte è stata “improvvisa e inaspettata”, secondo il direttore della divisione di salute di Louisville. La dottoressa Hartlage aveva 36 anni. Oltre a ciò, non sono disponibili ulteriori dettagli.

Condividi su:

9 thoughts on “Dottoressa grande sostenitrice della vaccinazione muore all’improvviso: aveva solo 36 anni

  1. Possa bruciare all inferno !
    Chissa quanti ne ha uccisi o menomati questa faccia da scrofa !

  2. Che cosa dicono i virostar nostrani di questa morte improvvisa di un medico che, come loro, sosteneva a spada tratta i “vaccini”?

    Sarebbe bello saperlo. Tanto loro la dose vera di “vaccino” mica se la sono fatta… i nostri sono furbi !

    1. sempre pensato che tutti quelli che puntano il dito sui novax non si siano fatti nessun vero vaccino, ma un po’ di acqua fresca a favore di telecamera ed a beneficio dei covidioti

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.