Donato a Draghi: “Su campagna vaccinale e invio armi all’Ucraina, lei sta sbagliando tutto”

Condividi su:

La polemica l’ha innescata Francesca Donato che, a margine del discorso al Parlamento europeo di Mario Draghi, ha incontrato il premier insieme agli altri eurodeputati italiani: “Noi tutti siamo stati invitati nel salon d’honneur. Ci sono andata anch’io. Tutti si sono prodigati in elogi e hanno fatto foto sorridenti con lui”.

Ma non lei a quanto pare: ”Io gli ho espresso la mia posizione di totale contrarietà alla sua linea di governo, in particolare su campagna vaccinale e invio armi a Ucraina per “promuovere la pace”. Mi stava congedando, ma gli ho chiesto una cosa concreta: intervenire sulla carenza di farmaci salvavita in Italia. Ha detto che non ne sapeva nulla ma che lo farà. Staremo a vedere”. Lo ha riportato Today.it.

Condividi su:

4 thoughts on “Donato a Draghi: “Su campagna vaccinale e invio armi all’Ucraina, lei sta sbagliando tutto”

  1. Non sta sbagliando nulla, !!!
    Sta eseguendo alla perfezione gli ordini !
    Ma vi pare che uno come lui non sappia quello che fa ?
    il primo della classe ?
    il piu spietato?
    il piu freddo ?
    quello che ha gia staccato il biglietto per la nato !
    semmai abbiamo sbagliato tutto noi a votare i politici che lo hanno messo li !
    Quelli si che sono degli idioti venduti e arraffoni !

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.