Djokovic: “Giornalisti venduti e disonesti, ma io sosterrò sempre il mio pensiero liberamente”

Condividi su:

Con la presenza all’Australian Open ancora in bilico, Novak Djokovic, tennista numero uno al mondo, è tornato a parlare ai giornalisti dopo essere stato pesantemente attaccato per la decisione di non rivelare il suo status vaccinale: «Non leggo giornali, edizioni online o cartacee, non guardo notizie in TV da diversi anni. Il sistema dell’informazione sta andando in una direzione che si allontana molto dalle basi oneste del giornalismo». Così Novak Djokovic in un’intervista di qualche giorno fa a “Krstarica”, uno dei più noti siti web della Serbia. Lo riporta l’Antidiplomatico.

E ancora: «C’è sempre meno informazione libera e giornalismo indipendente. Sempre più testate sono controllate da una o due società. Così facendo, riescono a far passare la loro propaganda in favore dell’élite e di certi gruppi sociali. Di sicuro mi pesa questa cosa, ma non mi fermerà dall’esprimere la mia opinione su ciò che penso sia giusto».

Condividi su:

11 thoughts on “Djokovic: “Giornalisti venduti e disonesti, ma io sosterrò sempre il mio pensiero liberamente”

  1. Questo tennista mi piace, è uno che parla chiaro, ha idee chiare e non le manda a dire! Un raro esempio di coerenza e di onestà intellettuale! Sui giornalisti ha perfettamente ragione, sono peggio delle prostitute, con tutto il rispetto per le prostitute!

  2. PAGHERANNO TUTTI

    The Trusted News Initiative – Un’organizzazione guidata dalla BBC censura gli esperti di sanità pubblica che si oppongono alla narrativa ufficiale su Covid-19″. – CENSURANDO la verità di cui il pubblico ha così disperatamente bisogno, il TNI è stato uno dei principali promotori di questa politica catastrofica e favorevole ai vaccini”.

    https://theexpose.uk/2021/08/29/the-trusted-news-initiative-a-bbc-led-organisation-censoring-public-health-experts-who-oppose-the-official-narrative-on-covid-19/

  3. Complimentissimi, uno che non guarda la tv a quel livello di fama internazionale è quasi impossibile. Anche io non guardo la tv, ma non sono certo un divo dello sport. Troppo coraggioso per il rinco fantozziano che si bea delle televendite h24.

  4. ECCO LA BBC CHE HA CENSURATO GLI ATTIVISTI ANTI-VACCINI (tra i quali Robert F. Kennedy Jr.).

    “Anti-vaccine activists on Facebook, YouTube, Instagram and Twitter reach more than 59 million followers, making these the largest and most important social media platforms for anti-vaxxers,” the report said.

    “Three of the 12 have been removed from at least one platform but none have been removed from all. Among the dozen are Robert F Kennedy Jr, a nephew of the former US president who leads an anti-vaccine group; Dr Joseph Mercola; and Ty and Charlene Bollinger.”

    https://www.bbc.com/news/technology-56536390

  5. Lui può … ma noi possiamo ugualmente con qualche sacrificio in più …. Stanno chiudendo alcuni TG del mainstream, segno che le nostre defezioni dal lavoro sono l’arma giusta : se solo potessimo incrementare un pò , per questi BABBUINI, BABBEI, CIALTRONI e GUITTI DA CIRCO , sarebbe la fine !!!!

    1. @Giuseppe Tudini —> QUALI TG DEL MAINSTREAM STANNO CHIUDENDO?

      Potresti per cortesia condividere un link a questa notizia? Ti ringrazio.

    1. L’ARMA GIUSTA?

      @Anonimo del 15 nov 2021 (alle 21:08) —>” Il mondo delle televisione è in continua evoluzione e con l’arrivo delle piattaforme streaming sta attraversando un periodo di crisi”. Questo leggo nel link che mi ha girato: https://www.calciotoday.it/2021/11/14/caos-mediaset-chiudono-tg4-sport-motivo/

      MA NON LEGGO CHE: —> “STANNO CHIUDENDO ALCUNI TG DEL MAINSTREAM, SEGNO CHE LE NOSTRE DEFEZIOJI DAL LAVORO SONO L’ARMA GIUSTA”.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.