Di Maio invita i tunisini a migrare in Italia: “Venite a portare il vostro talento”

Condividi!

“Invest Your Talent in Italy”: il programma per l’alta formazione in Italia si apre ai talenti tunisini. Invest Your Talent in Italy è un programma promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e Uni-Italia, con il supporto di Unioncamere (Camere di Commercio d’Italia) e Confindustria. Invest Your Talent in Italy propone una formazione completa, affiancando allo studio accademico, presso prestigiose università italiane, un periodo di specializzazione professionale “sul campo” (on-the-job training), attraverso lo svolgimento di un tirocinio presso un’azienda italiana. Opportunità di borse di studio per gli studenti più meritevoli, riduzioni/esenzioni dal pagamento delle tasse universitarie, servizi di assistenza e tutoring per gli studenti arricchiscono l’offerta del Programma.

I corsi IYT – oltre 130 corsi di laurea magistrale e master offerti in lingua inglese. Le aree di formazione: Ingegneria / Alte Tecnologie – Design / Architettura – Economia / Management. Università partecipanti: – Università degli Studi di Brescia – Università degli Studi di Padova – Università degli Studi di Modena e Reggio – Università della Calabria – Università degli Studi di Firenze. Requisiti di accesso: in generale, è richiesto il bachelor’s degree (di tre o quattro anni) e un’ottima conoscenza della lingua inglese; ogni corso di laurea prevede, inoltre, specifici requisiti per l’ammissione. Lo riporta il sito del Governo.

Condividi!

4 thoughts on “Di Maio invita i tunisini a migrare in Italia: “Venite a portare il vostro talento”

  1. Ma e’ proprio IGNORANTE questo ministro degli esteri ehhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh.

  2. Interessante, proposta politica, possiamo dire quasi perfetta, mi ricordi anni orsono, avevo fornito una macchina con il controllo CNC ad un’azienda, e l’avevano affidata ad un marocchino, e questi prima di premere il pulsante di avvio, dava una piccola martellata al PC di controllo. Bravo di Maio, continua così, gli italiani disoccupati, i tusini con la laurea. Bravo sei un vero ministro italiano.

Rispondi a Eva Fodor Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: