Di Maio invita i tunisini a migrare in Italia: “Venite a portare il vostro talento”

Condividi su:

“Invest Your Talent in Italy”: il programma per l’alta formazione in Italia si apre ai talenti tunisini. Invest Your Talent in Italy è un programma promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e Uni-Italia, con il supporto di Unioncamere (Camere di Commercio d’Italia) e Confindustria. Invest Your Talent in Italy propone una formazione completa, affiancando allo studio accademico, presso prestigiose università italiane, un periodo di specializzazione professionale “sul campo” (on-the-job training), attraverso lo svolgimento di un tirocinio presso un’azienda italiana. Opportunità di borse di studio per gli studenti più meritevoli, riduzioni/esenzioni dal pagamento delle tasse universitarie, servizi di assistenza e tutoring per gli studenti arricchiscono l’offerta del Programma.

I corsi IYT – oltre 130 corsi di laurea magistrale e master offerti in lingua inglese. Le aree di formazione: Ingegneria / Alte Tecnologie – Design / Architettura – Economia / Management. Università partecipanti: – Università degli Studi di Brescia – Università degli Studi di Padova – Università degli Studi di Modena e Reggio – Università della Calabria – Università degli Studi di Firenze. Requisiti di accesso: in generale, è richiesto il bachelor’s degree (di tre o quattro anni) e un’ottima conoscenza della lingua inglese; ogni corso di laurea prevede, inoltre, specifici requisiti per l’ammissione. Lo riporta il sito del Governo.

Condividi su:

4 thoughts on “Di Maio invita i tunisini a migrare in Italia: “Venite a portare il vostro talento”

  1. Interessante, proposta politica, possiamo dire quasi perfetta, mi ricordi anni orsono, avevo fornito una macchina con il controllo CNC ad un’azienda, e l’avevano affidata ad un marocchino, e questi prima di premere il pulsante di avvio, dava una piccola martellata al PC di controllo. Bravo di Maio, continua così, gli italiani disoccupati, i tusini con la laurea. Bravo sei un vero ministro italiano.

Rispondi a Giovanni Cieol Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.