Di Maio e Crimi contro dissidenti M5s: “Chi vota no su riforma MES sarà espulso”

Condividi!

Annalisa Cuzzocrea su Repubblica scrive oggi di un retroscena in cui si paventa “l’arma” per compattare il Movimento 5 Stelle in vista del voto di mercoledì sulla riforma del MES.  Il reggente Vito Crimi è stato chiaro: «Chi voterà contro la risoluzione scritta dai gruppi di maggioranza rischia l’espulsione”. Non ci saranno scuse e non ci saranno appelli. La decisione da prendere mercoledì riguarda una riforma europea che, per il Pd e la sinistra non si può fermare. Non è, per loro, la richiesta del prestito Mes. Di Maio è stato ancor più esplicito: “Il voto contrario è un voto contro Conte”. Per qualcuno, all’interno del Movimento, si tratta di minacce e nulla più. Minacce insostenibili. Così Terranostranews.it.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.